Mercato dell’auto, ad agosto torna in attivo: +1.5% rispetto al 2010

Dopo un periodo di flessione, il mercato dell’auto si rialza ad agosto. Infatti l’ottavo mese dell’anno fa segnare un dato positivo: il mercato dell’auto è cresciuto dell’1.5% rispetto a dodici mesi fa. In termini numerici, le immatricolazioni di agosto 2011 sono state ben 70.307, contro le 69.262 autovetture immatricolate nel 2010. Il flusso positivo di vendite continua anche per il settore delle auto usate: sono stati registrati 257.087 trasferimenti di proprietà di auto usate, contro i 229.022 trasferimenti dello scorso anno, dunque con un aumento, in punti percentuali, del 12.25%. Il volume globale del mercato dell’auto ha interessato per il 78.53% le auto usate, mentre per il 21.47 % le auto nuove. L’Anfia, Associazione Nazionale della Filiera dell’Industria Automobilistica, nonostante questi dati lascino intravedere la luce alla fine del tunnel, ha voluto riportare il settore dell’auto con i piedi per terra. Eugenio Razelli, Presidente di ANFIA, ha dichiarato: “siamo di fronte ad una profonda crisi della domanda, che rischia di dover subire un ulteriore effetto depressivo con l’aumento dell’IPT sancito dalla manovra correttiva attualmente al vaglio della Commissione Bilancio del Senato. Dopo il calo a due cifre registrato nel mese di luglio (-10%), agosto, pur chiudendo con il segno positivo, ci mostra un mercato fermo ai livelli del 1993-1994″ spiega Razelli.

Pietro Gugliotta

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*