Mercato dell’auto, immatricolazioni -21,13% a novembre

Non sembra vedere la fine del tunnel negativo, imboccato nei primi mesi del 2010, il mercato dell’auto italiano. Il ministero delle Infrastrutture e Trasporti ha rilasciato i primi dati relativi alle immatricolazioni di nuove vetture a novembre 2010, e il quadro proposto non è per nulla positivo. A novembre infatti le vendite sono diminuite del 21.13%, facendo segnare solamente 145.198 unità immatricolate. Il dato sulle immatricolazioni però è migliore di ottobre 2010, ossia il mese precedente, quando le vendite erano in calo del 28.82%. Questo il commento di Eugenio Razelli, presidente dell’Anfia. “Anche a novembre il mercato dell’auto conferma le nostre previsioni, con volumi che ci riportano nuovamente indietro ai livelli del 1994-95. Prevediamo la chiusura dell’anno 2010 intorno a 1.940.000-1.950.000 unità, ben al di sotto della media annuale di immatricolazioni dell’ultimo decennio (2000 – 2010), pari a 2.250.000 unità”. Cambiando ambito, passiamo ai dati di vendita del mercato dell’usato. Stavolta i dati sono forniti dalla Motorizzazione: secondo questo ente, nel mese di novembre sono stati registrati 418.239 trasferimenti di proprietà di auto usate. Un numero molto alto, che rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, fa segnare un aumento del + 6.03% (a novembre 2009 sono stati registrati 394.441 trasferimenti di proprietà). Da questa analisi possiamo capire come il volume del mercato dell’auto in generale sia composto per il 74.23% auto usate, per il restante 25.77 % dalle immatricolazioni di auto nuove.

Pietro Gugliotta

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*