Merkel: “Non c’è bisogno di cambiare il patto di stabilità”

angela-merkelLa cancelliera tedesca Angela Merkel è intervenuta a Berlino nel corso di un incontro con il leader politico tunisino Mehdi Jomaa. All’interno della conferenza stampa, si è parlato molto della gestione dell’Unione Europea: la leader tedesca è stata abbastanza chiara su quale debba essere la strategia economica del’Ue. “Non c’è necessità di cambiare il patto di stabilità. Tutta la flessibilità di cui abbiamo bisogno per superare i problemi è già contenuta nell’attuale. Ho parlato col ministro dell’Economia Sigmar Gabriel e siamo d’accordo, è la nostra convinzione comune” esordisce la Merkel. A tal proposito, anche l’Italia si schiera con la linea politica della Germania e della Merkel: il ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan ha infatti appoggiato la Merkel. “Non serve cambiare il patto, ma spazio alle riforme”, ha dichiarato Padoan, continuando dunque a rafforzare l’idea che sia assolutamente necessario un percorso di riforme che possa migliorare l’economia europea. Lo stesso Padoan ha infatti spiegato che è convinzione comune che l’Italia stia lavorando bene e duramente sulla progettazione di riforme strutturali che possano portare crescita economica e ripresa dell’occupazione. E proprio crescita e lavoro sono i due punti fondamentali di questa strategia congiunta di Italia e Germania: “Angela Merkel e Matteo Renzi sono uniti nella convinzione che servono crescita e lavoro” ha dichiarato Steffen Seibert, portavoce del governo tedesco.

 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*