Luca Cordero di Montezemolo è stato intervistato in settimana nel corso di una iniziativa di solidarietà a sostegno della ricerca, l’ex leader della Confindustria non per nulla gradito le battute di Giulio Tremonti della scorsa settimana. “C’è poca ironia da fare, vista la situazione di mancata crescita e di mancate iniziative di politica economica” ha commentato Montezemolo, a proposito della battuta sugli industriali lasciati soli. “È meglio metterci tutti con meno battute e invece impegnarci di più per avere più risultati. Condivido totalmente l’opinione di Emma Marcegaglia per quanto riguarda gli industriali” ha proseguito il presidente della Ferrari, che non ha perso occasione per lanciare una stoccata molto pungente al premier italiano, Silvio Berlusconi. “C’è un Paese reale che sta reagendo e si sta dando da fare, c’è un Paese che ha voglia di fare e non di occuparsi solo degli affari propri. Sono quelli che chiamo gli italiani ignoti, che sono la grande forza di questo Paese, malgrado una politica sempre più lontana dai problemi, dalle esigenze vere e da scelte coraggiose che bisogna assolutamente fare per guardare al futuro, a cominciare da non trascurare la ricerca”. La chiusura è dedicata all’argomento principe della giornata, ossia la ricerca: Montezemolo infatti boccia completamente i tagli alla ricerca, definendoli masochistici e scandalosi, spiegando che se di tagli si deve parlare, è giusto farli in altri settori che non siano quello della ricerca.

Pietro Gugliotta

RICEVI SUBITO L’ACCESSO 

EBOOK GRATUITO 

CORSI DI TRADING

SEGNALI DI TRADING GRATUITI 

TRADING CENTER