Moody’s: “Bene la fiducia al governo Letta”

moodys-logoL’agenzia internazionale di rating Moody’s ha rilasciato una nota nei giorni scorsi. La nota è relativa agli ultimi avvenimenti italiani: Moody’s è infatti preoccupata dalla turbolenza politica che negli ultimi giorni ha colpito l’Italia. La crisi di governo, poi rientrata, ha fatto drizzare le antenne ai mercati, ma anche alle agenzie di rating. Sappiamo infatti quanto sia importante una maggiore stabilità politica per avere un rating più forte: l’instabilità politica dell’Italia è decisamente negativa e le agenzie di rating potrebbe punire nuovamente l’Italia con un nuovo downgrade. “L’Italia è uscita dalla procedura d’infrazione del deficit quest’anno, dopo aver ridotto il deficit al 3% del pil nel 2012 dal 5,5% del pil nel 2009. Il surplus primario italiano, uno dei più alti fra i paesi dell’area euro è stato uno dei fattori che ha aiutato a sostenere il debito e offerto al governo tempo per far sì che le riforme economiche avessero effetto e la crescita si materializzasse” spiegano dall’agenzia di rating. Moody’s poi evidenzia come sia importante avere una maggiore stabilità politica: un governo più solido infatti potrebbe lavorare alle riforme strutturali e di bilancio in tempi più brevi. Chiusura con una previsione negativa: gli analisti di Moody’s si aspettano il mancano raggiungimento dell’obiettivo del deficit nel limite europeo del 3% del Pil nel 2013.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*