Moody’s: “C’è una possibilità di default multipli fra i paesi dell’area euro”

E’ l’agenzia di rating Moody’s a lanciare l’allarme nell’Eurozona: secondo una delle più importanti agenzie di rating, ci sarebbe un rischio non trascurabile di un default multiplo, che toccherebbe i paesi dell’area Euro. “Le probabilità di default multipli fra i paesi dell’area euro non sono più irrilevanti. Più a lungo la crisi di liquidità continua, più velocemente continuerà a crescere la probabilità di default. La rapida escalation della crisi del debito dell’area euro e delle banche mette a rischio i rating dell’area euro e dell’Unione Europea che potrebbero essere rivisti” si legge nel rapporto pubblicato da Moody’s. Una nota molto negativa, nel giorno in cui all’Unione Europea arriva il supporto degli Stati Uniti di Barack Obama, che ha incontrato ieri i leader dell’Ue Herman Van Rompuy, presidente del Consiglio europeo, e José Manuel Barroso, presidente della Commissione. Obama ha assicurato un totale appoggio all’Europa, proprio per il rischio che una depressione economica possa contagiare anche gli Stati Uniti. Tornando al rapporto di Moody’s, “l’area euro si avvicina a un bivio che la porterà o verso una più stretta integrazione o verso una maggiore frammentazione” si legge nella nota dell’agenzia internazionale di rating, che dunque vuole lanciare un forte messaggio ai paesi dell’Euro Zona. Il messaggio finale del rapporto è preoccupante: in questi giorni si parla di coesione e unità fra i paesi dell’Unione Europea, in particolare quelli dell’area Euro. Moody’s sostiene che una serie di default potrebbero allontanare definitivamente uno o più membri dell’Eurozona.

Pietro Gugliotta

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*