Padoan: “La presidenza italiana dell’Ue saprà dare una svolta”

PadoanIl ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan ha parlato a pochi giorni dal risultato delle elezioni europee: l’Italia ha mostrato una situazione piuttosto chiara. Il PD, il partito del premier Matteo Renzi, ha portato a casa una vittoria piuttosto chiara e netta. Grazie a questa vittoria – spiega Padoan – si rafforza il mandato del premier Renzi, ma non solo: anche le agenzie di rating hanno mostrato segnali positivi verso l’Italia. Anche Fitch infatti, sostiene che queste elezioni europee abbiano rafforzato il mandato di diverse nazioni, fra cui proprio l’Italia. Una vittoria molto importante quella di Renzi e del Pd, dato che l’Italia si appresta a ricevere il proprio turno nella presidenza dell’Unione Europea: una coincidenza certo, ma è chiaro che questo è il miglior periodo politico per potersi presentare davanti a tutti i leader europei. Renzi lo sa, come spiega Padoan, si cercherà di sfruttare al meglio il periodo di presidenza italiana dell’Unione Europea. “L’Europa si trova di fronte a un bivio tra una crescita asfittica e una velocità diversa. La differenza è nelle mani dei policy makers europei e, in particolare, del governo italiano. Sono convinto che la presidenza italiana dell’Ue saprà dare una svolta” assicura Padoan. “Dal risultato delle europee si conferma uno stato di grande disagio in Ue per la forte disoccupazione, per questo l’Italia può e deve giocare un grande ruolo per cambiare lo stato delle cose” prosegue Padoan, spiegando anche di aver ricevuto molti attestati di stima da parte dei colleghi europei. “Ho ricevuto molti incoraggiamenti soprattutto a usare il semestre di presidenza per mettere al centro la crescita e l’occupazione. L’Italia va in Europa non per chiedere ma per dare e per capire cosa si può fare insieme” chiarisce il ministro dell’Economia.

 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*