Bollettino della Banca d’Italia: la ripresa sarà debole

Dal Bollettino economico della Banca d’Italia si evince un certo pessimismo. Il PIL dopo il drastico calo dello scorso anno, aumenterà dello 0,7% quest’anno, per poi accelerare all’1% nel 2011. Previsioni del 2010 in linea con le indicazioni del governo dello scorso settembre, mentre per il 2011 era stato previsto un +2%. L’Italia sta uscendo dalla recessione, ma la ripresa ...

Leggi Articolo »

Saldi: è tempo dei primi bilanci

A dieci giorni dall’inizio dei saldi è già possibile tracciare dei bilanci sulle vendite. In quasi tutte le regioni si è potuto registrare un 10% in più nelle vendite rispetto all’anno scorso. Un dato più che positivo per i commercianti. La Fismo-Confesercenti ci ha tenuto a ribadire che nonostante il buon livello delle vendite, la collocazione dei saldi è troppo ...

Leggi Articolo »

Ferrero: tramontata l’operazione Cadbury

Cambio di rotta per la Ferrero, che secondo alcune indiscrezioni, vedendo sfumata l’operazione Cadbury, avrebbe deciso almeno per il momento di continuare a crescere per vie interne in modo conforme alla sua storia. Il tutto è chiarito dalla immancabile prudenza che ha sempre accompagnato la società piemontese. La Ferrero ha chiaramente preso coscienza del proprio ruolo di multinazionale, ma niente ...

Leggi Articolo »

Germania: flessione PIL 2009 del 5%

Il 2009 si è chiuso in maniera negativa per la Germania, che ha segnato una contrazione del Prodotto Interno Lordo superiore alle attese, una flessione del 5% contro il 4,8% delle stime. Un dato sconfortante nonostante i dati trimestrali della seconda metà del 2009 avessero sparso ottimismo, grazie anche alle misure di stimolo adottate dal governo per un importo superiore ...

Leggi Articolo »

Ericsson acquisisce la società italiana Pride

La società italiana Pride è stata acquisita da Ericsson. L’operazione si chiuderà il prossimo febbraio, ed i termini non sono stati ancora resi noti. La cosa certa è che riguarderà la totalità delle azioni di Pride. Ora manca l’approvazione delle autorità di competenza. Pride con un organico che supera i 1.000 dipendenti ed un fatturato di 130 milioni di euro ...

Leggi Articolo »

Titoli di Stato: rendimenti negativi per i Bot a tre mesi

Dopo lo 0,385% toccato il settembre scorso, i Bot del Tesoro a tre mesi hanno raggiunto un nuovo minimo storico dello 0,37% nell’asta del 12 gennaio che ha riguardato i titoli con scadenza 15 aprile 2010. Secondo calcoli di Assiom (Associazione Italiana Operatori Mercati dei Capitali), nell’ipotesi siano applicate delle commissioni massime, il rendimento scenderebbe sotto lo zero e nello ...

Leggi Articolo »

Fiat: scioperi nello stabilimento di Termini Imerese

Scioperi a sorpresa di un’ora nello stabilimento siciliano, a seguito della parole pronunciate dall’amministratore delegato di Fiat, Sergio Marchionne, a Detroit. L’a.d. ribadendo l’inamovibilità sulla posizione del gruppo ha scatenato la controffensiva degli operai siciliani, che hanno scioperato in due tranche dalle 7,30 alle 8,30 e dalle 9,30 e 10,30. E per domani è previsto un nuovo sciopero di 8 ...

Leggi Articolo »

Gli Italiani sono stregati dal poker online

Febbre del poker online per gli italiani, che a dicembre hanno giocato 241,3 milioni di euro, battendo così il primato segnato ad ottobre di circa 234 milioni di euro. Rispetto al mese di novembre ha segnato un incremento del 3,3%. Dati che dimostrano come il popolarissimo gioco sia in pieno trend di crescita. [ad] Il poker è il gioco più ...

Leggi Articolo »

Evasione Fiscale: nuovo redditometro dai Commercialisti

La lotta all’evasione continua inesorabile, un fisco più giusto e meno esoso pare pura utopia, ma è ovvio che il fenomeno va ridotto, proprio per pesare di meno sulle tasche degli Italiani. Il Consiglio nazionale dei commercialisti e degli esperti contabili ha proposto un nuovo strumento di controllo del reddito dei contribuenti, che si baserebbe su un meccanismo molto semplice, ...

Leggi Articolo »

Banche: tre giorni di riunioni a Basilea

La tre giorni di riunioni dei banchieri internazionali è iniziata sabato 9 gennaio con la convocazione della prima riunione plenaria dell’anno da parte del governatore della Banca d’Italia Mario Draghi nell’ambito del Financial Stability Board (FSB), che raggruppa le autorità di vigilanza bancaria e di controllo dei mercati del G-20. Oggi i lavori continueranno con il G10 dei Banchieri Centrali, ...

Leggi Articolo »