Passera risponde a Squinzi: “Monti ha rimesso l’Italia dove doveva stare”

L’esordio di Giorgio Squinzi come presidente di Confindustria ha fatto molto rumore: un attacco al Governo molto importante, che non poteva passare inosservato. E così il giorno dopo, tocca a Corrado Passera difendere l’operato del Governo Monti. “Il miracolo che Mario Monti ha fatto in questi mesi in termini di presenza convinta e credibile è un qualche cosa che non è misurabile nel breve periodo ma che ha rimesso l’Italia dove doveva stare. Il commissariamento dell’Italia era un rischio reale, che molti hanno avuto in testa come quasi certo, ma l’abbiamo evitato” ha dichiarato Passera dall’assemblea di Confindustria. Il ministro per lo Sviluppo Economico però ha dato una importante apertura alle imprese: nonostante l’anno difficile infatti, le imprese hanno dato prova di grande maturità. “E’ giusto che Squinzi richiami il governo a uno sforzo aggiuntivo e vi assicuro che l’impegno c’è tutto: ma il Paese si aspetta molto anche da voi, perchè il benessere del Paese viene anche dalle imprese”. Passera ha poi annunciato una linea comune proprio con Squinzi, per la semplificazione della macchina burocratica: verrà creato un tavolo comune, un gruppo di lavoro che dovrà mettre in pratica i provvedimenti che serviranno per accelerare le pratiche e migliorare la vita delle imprese.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*