Pier Carlo Padoan: “Riforma del lavoro accelera ripresa dell’occupazione”

piercarlo-padoanIl Parlamento sta per accogliere il testo del nuovo decreto legge sul lavoro, uno dei passi fondamentali per il governo Renzi, che ha voluto porre la fiducia sul testo in esame. Il ministro dell’Economia, Pier Carlo Padoan, è intervenuto in un’intervista radiofonica a Radio Rai, nella trasmissione Radio Anch’io, per lodare il decreto che rivoluziona in maniera importante il mondo del lavoro italiano. “La riforma del Lavoro portata avanti dal ministro Poletti accelera il beneficio in termini di occupazione della ripresa che si sta consolidando”, questo l’esordio del ministro Padoan. Il ministro aveva promosso la riforma Fornero, quando era impegnato all’Ocse, dunque perchè cambiarla? Padoan spiega che nel frattempo le condizioni recessive sono peggiorate: adesso la ripresa è fragile, una situazione che non aiuta l’occupazione a crescere. Per questo, si è reso necessario approvare una nuova riforma del lavoro, quella promossa dal ministro Poletti. Chiusura dell’intervista con due temi importanti: le privatizzazioni ed il tetto agli stipendi dei manager statali. Sulla prima questione, Padoan ha spiegato che le privatizzazioni sono un programma importante che durerà qualche anno e che intensificheremo; sugli stipendi, Padoan ha concluso che dal tetto dei manager a 240 mila euro, “arriveranno solo 40 milioni, ma è un segnale importante”.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*