Prezzo Oro oggi 13 Gennaio: asset ritraccia

Dopo l’ottima performance registrata ieri, la quotazione del metallo giallo scende nelle prime ore del mattino. Per poi riprendere una lieve risalita che perdura fino a questo momento. Prezzo Oro attualmente a 1.199,25, in ribasso dello 0,05%, ma in salita rispetto all’apertura. Da quota 1.194,5, l’asset si è mosso oggi tra il minimo di giornata di 1.190,5 e il massimo di 1.200,65. Indicatori tecnici segnalano l’acquisto sul breve e medio periodo, mantenendosi negativi per il lungo termine. Cala lievemente, rispetto a ieri, il rendiconto di un anno, ora al 9,82%. Il bene prezioso scende dunque dal massimo di sette settimane, ma rimane supportato.

Prezzo Oro oggi 13 Gennaio asset ritraccia

Prezzo oro: inversione o rimbalzo?

Il trend dell’oro sta sorprendendo analisti e investitori, per quanto fatto vedere nelle ultime sedute di mercato. Da minimi di Dicembre ad oggi, il bene prezioso si è apprezzato, contro ogni previsione, del 6,8%. Gli esperti avevano tuttavia individuato in area 1200 dollari una resistenza che difficilmente la quotazione poteva rompere. Ma invece l’ha fatto.

Lecito domandarsi ora se l’attuale trend rappresenti il reale inizio di una nuova inversione, dopo il crollo verificatosi a seguito della vittoria di Donald Trump alle presidenziali USA. O se si tratti solo di un rimbalzo momentaneo.

Per avere indicazioni più certi, gli analisti hanno individuato altri due target. Ovvero quota 1261 e 1300. Qualora l’asset dovesse superare uno o tutti e due i suddetti valori, potrebbe essere un chiaro segnale di inversione.

In senso contrario, la quotazione dovrebbe ritracciare oltre la soglia di 1100 per dare luogo ad un’inversione ribassista.

Al momento, dunque, gli esperti si mantengono neutrali per il lungo periodo. In attesa di capire anche come evolveranno le condizioni economiche globali. Con particolare attenzione all’insediamento di Trump alla Casa Bianca e alle future mosse della Federal Reserve.

Beni rifugio: in aumento gli investimenti sui diamanti

Il settore dei diamanti, rappresenta un investimento diversificato e ricollocabile. Detto con un luogo comune, si può ben parlare di porto sicuro.

I diamanti hanno infatti un valore stabile e sono facilmente ricollocabili sul mercato. Difficilmente subiscono le speculazioni degli operatori.

Nonostante lo scetticismo iniziale, questo segmento ha vissuto una crescita significativa. Quarantamila investitori nel corso del 2016, contro i diecimila del 2015.

Un balzo che porta i diamanti ad entrare, a tutti gli effetti, nel club dei beni rifugio.

Tuttavia, per il momento e nonostante le previsioni, il metallo giallo mantiene la leadership del settore. Prezzo oro forte dunque, ma sul lungo termine permangono ancora moltissimi dubbi.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*