Quotazione Apple 1 Ottobre: seduta positiva

Buon momento per il titolo dell’azienda di Cupertino. Dopo una breve battuta di arresto nei giorni scorsi, l’asset riprende prepotentemente il suo percorso in salita. Quotazione Apple a 113,05, con un aumento dello 0,78%. Ultime news molto interessanti per il colosso statunitense. Dopo l’annuncio del nuovo centro di ricerca in Cina e la partnership con Deloitte, probabile trattativa anche con Sharp.

quotazione apple 1 ottobre seduta positiva

Quotazione Apple: già si pensa all’iPhone 8

Ci si aspettava entusiasmo dopo l’uscita dell’iPhone 7. E così è stato. Ma immediatamente l’attenzione dei consumatori e degli investitori si è rivolta al futuro dell’azienda. Apple sembra sempre più attiva in campo internazionale, con diverse collaborazioni su più fronti.

Le ultime indiscrezioni parlano di incontri avvenuti più volte tra il colosso americano e Sharp, società giapponese leader dell’elettronica.

L’azienda di Osaka avrebbe deciso di investire oltre 568 milioni di dollari in tecnologia OLED. L’obiettivo sarebbe quello di poter fornire i nuovi pannelli già nel 2018.

Sul fronte statunitense, è ormai risaputo che Apple stia lavorando già da mesi, nei laboratori di Israele, a quello che sarà il prossimo melafonino.

Sembrerebbe che l’azienda di Cupertino abbia scelto proprio Sharp come fornitore di display dei prossimi dispositivi.

La notizia avrebbe generato interesse anche tra gli operatori di mercato. Ne è derivato anche quest’oggi un aumento della fiducia nei confronti del titolo dell’azienda statunitense. Una collaborazione reale tra i due colossi potrebbe davvero sbancare la concorrenza.

Apple in Cina: nuovi dettagli sul centro di ricerca

Nel frattempo emergono nuovi dettagli sul primo centro di ricerca che Apple aprirà in Cina. La struttura sorgerà a Pechino, e più precisamente nel Zhongguancun Science Park. Si tratta di un’area che rappresenta un vero e proprio polo tecnologico. Tanto che è stata ribattezzata come la Silicon Valley asiatica.

Gli impiegati saranno 500 e il centro si occuperà principalmente di sviluppo hardware, sia per computer che per dispositivi audiovisivi. Diverse risorse verranno anche impiegate per creare nuove strategie di promozione del brand. L’aspetto marketing è da sempre molto a cuore all’azienda di Cupertino.

Certamente, il progetto ha anche un obiettivo politico. I recenti problemi tra la Cina e Apple hanno messo quest’ultima nella condizioni di doversi adoperare per migliorare i rapporti con la potenza asiatica.

In definitiva, la settimana di Borsa si avvia ad una chiusura generale piuttosto positiva. La quotazione Apple gode del favore delle previsioni. Lievi oscillazioni fanno considerare la vendita solo nel breve periodo. Mentre per le operazioni giornaliere e mensili l’acquisto è nettamente favorito.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*