RCS, bilancio in utile: + 7.2 milioni di euro

Il 2010 è stato un anno abbastanza positivo per il gruppo RCS: infatti Rcs MediaGroup ha reso noto di essere tornata in utile netto, per un totale di 7.2 milioni di euro. Grande passo in avanti se pensiamo alle perdite del 2009, che si erano attestate intorno ai 129.7 milioni di euro. Come ben sappiamo, Rcs MediaGroup pubblica fra gli altri anche quotidiani del calibro del Corriere della Sera e della Gazzetta dello Sport. Il gruppo editoriale dunque ha vissuto un ottimo 2010, con risultati in crescita del 2.2% per quanto riguarda i ricavi, che hanno toccato quota 2.255 milioni di euro, con un aumento del 7% dei ricavi pubblicitari (pari a 759.6 milioni di euro). Migliora anche l’indebitamento finanziario netto, che scende di 86.3 milioni sul 2009, raggiungendo quota 970.8 milioni. Ed il 2011 – dalle prime stime dell’azienda – sembra poter dare risultati maggiormente positivi. “Tale risultato verrà sostenuto dagli interventi strutturali e dal continuo e incisivo proseguimento delle azioni di contenimento dei costi, sempre accompagnate da investimenti e soprattutto da azioni a supporto dello sviluppo delle attività multimediali e per la tutela ed il rafforzamento della qualità dei prodotti”. La nota di RCS si conclude con una notizia: il gruppo editoriale ha infatti tagliato di 296 unità il proprio organico, “per effetto dell’attuazione dei piani di riorganizzazione che coinvolgono tutte le aree del Gruppo, compensata in parte dal potenziamento delle attività new media in tutte le aree” si legge nella nota RCS.

Pietro Gugliotta

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*