Regali di Natale, spese ridotte dell’8.1%

La crisi non conosce soste ed aggredisce anche i regali natalizi: in Italia si spenderà meno questo Natale. Lo conferma una ricerca elaborata dal Cermes Bocconi: gli Italiani, hanno speso in media 589 euro, a novembre e dicembre, per i regali di Natale. Rispetto al Natale 2010, quando la spesa in media toccava quota 641 euro, c’è una sostanziale discesa: gli italiani spendono meno. La spesa per i regali natalizi è calata del -8.1%. Sono principalmente tre i tipi di regali che gli italiani stanno facendo in questi giorni: il prodotto, il regalo classico, si attesta al 62% dei regali, mentre cresce un regalo forse più utile, il denaro liquido, scelto dal 27% degli intervistati, così come le carte prepagate, scelte dall’11% dei consumatori intervistati. Crescel a quota dei regali acquistati su internet: il 27% dei regali, è stato acquistato on line. Andrea Ordanini, coordinatore della ricerca Cermes Bocconi, spiega cosa succederà questo Natale. “Quest’anno il dono funzionale domina largamente la scena ed è preferito a quello divertente nell’83% dei casi per i regali a se stessi e nel 75% dei casi in quelli agli altri, ma è soprattutto chi preferisce il regalo funzionale ad avere ridotto la spesa rispetto all’anno scorso”.

Pietro Gugliotta

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*