Saldi, Confesercenti sorride: “Buono l’avvio delle vendite”

saldiA poco meno di una settimana dall’avvio ufficiale del saldi invernali 2015, arrivano i primi report sulle vendite. Il sondaggio proposto dall’Osservatorio Confesercenti presso gli imprenditori associati sembra portare una ventata d’ottimismo. I negozianti italiani intervistati infatti sottolineano come l’avvio dei saldi sia stato positivo: questo dato è ancora più positivo nelle grandi metropoli e nelle città d’arte. Complice un clima positivo, gli italiani sono usciti in massa per sfruttare questa nuova campagna di saldi: il turismo ha poi incrementato le vendite, con acquisti effettuati da turisti italiani e stranieri, in particolare nelle città d’arte e nei centri storici. “Un indizio non fa una prova, ma si tratta senz’altro di un avvio che dà fiducia al settore, nonostante nel commercio siano ancora ben visibili gli effetti della crisi dei consumi, iniziata ormai tre anni fa. L’auspicio è che il trend si mantenga fino alla fine della stagione dei saldi” commentano da Confesercenti. Il sondaggio di Confesercenti però è in netto contrasto con i dati raccolti da Codacons: l’associazione dei consumatori ha parlato di un avvio negativo dei saldi in tutta Italia, con flessioni in media del -5% rispetto a dodici mesi fa. “Nelle prime ore di saldi non c’è stata alcuna impennata delle vendite, ma anzi il comportamento dei consumatori sembra orientato alla massima cautela, si attende ancora prima di fare gli acquisti” spiegano dal Codacons.

 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*