Sergio Marchionne è il nuovo presidente di Chrysler

Sergio Marchionne, amministratore delegato di Fiat, è il nuovo presidente di Chrysler. La notizia è arrivata ieri, a nominare Sergio Marchionne nuovo presidente, è stato il consiglio di amministrazione della società motoristica americana. In precedenza la carica era ricoperta da Robert Kidder, presidente della società di private equity 3Stone Advisors. Per Sergio Marchionne si tratta dunque del secondo ruolo importante in Chrysler, dato che già ricopre la carica di CEO del gruppo americano. In una nota, l’a.d. Fiat e nuovo presidente Chrysler ha commentato questo nuovo incarico. “Siamo sulla strada giusta per ricostruire Chrysler. Ripagare i prestiti del governo con sei anni di anticipo e rifinanziare il nostro debito rafforza la nostra convinzione di essere sulla strada giusta per ricostruire questa compagnia e riportarla nel posto che le spetta nel panorama automobilistico mondiale nel quadro dell’alleanza globale tra Chrysler e Fiat”. Un nuovo impegno dunque per il manager originario del Canada. All’interno dello stesso Consiglio di amministrazione, sono stati nominati anche due nuovi membi: si tratta di Leo Houle, 64 anni, e John Lanaway, 60 anni, entrambi arrivano dal Consiglio di amministrazione di Cnh Global, una controllata di Fiat Industrial. I due nuovi membri sostituiranno i due membri dimissionari, George Gosbee e Scott Stuart.

Pietro Gugliotta

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*