Società pubbliche, ecco le nuove nomine di Eni ed Enel

Il ministero dell’Economia ha confermato quelle che erano le indiscrezioni degli scorsi giorni riguardo le nomine delle grandi società pubbliche. Infatti sono state confermate ieri le nomine che riguardano Eni, Enel, Finmeccanica, Poste Italiane. Come già detto, sono state confermate le indiscrezioni per tutti i candidati: infatti per quello che riguarda Eni, il nuovo presidente sarà Giuseppe Recchi. Seguendo la lista diramata dal Ministero del Tesoro, la presidenza dell’Enel è stata affidata a Paolo Colombo, mentre Giuseppe Orsi, già amministratore delegato di Agusta Westland, ha ricevuto la carica di nuovo a.d. di Finmeccanica: prenderà il posto di Pier Francesco Guarguaglini che resta presidente di Finmeccanica. Scorrendo le altre cariche, si scopre come il Ministero dell’Economia abbia voluto confermare Paolo Scaroni alla guida di Eni, mantenendo l’incarico di amministratore delegato. Confermati anche i vertici di Poste Italiane: Giovanni Ialongo e Massimo Sarmi resteranno rispettivamente presidente ed amministratore delegato delle Poste Italiane. Ma non è tutto: mancano infatti alcune nomine, come quelle relative all’azienda Terna. Il Ministero dell’Economia però non ha comunicato questa lista, dunque ci sarà tempo fino al 16 aprile per la società che gestisce la rete elettrica nazionale: attualmente al comando di Terna c’è Flavio Cattaneo, ma è probabile una sua sostituzione. Fra i nomi che erano usciti per questo importante posto alla guida di Terna, si era fatto quello di Roberto Castelli, attuale vice ministro alle Infrastrutture, ma la legge che impedisce il passaggio diretto dal Governo al vertice di una società con partecipazione pubblica, ha ovviamente fatto decadere questo nome.

Pietro Gugliotta

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*