Standard & Poor’s castiga l’Italia: downgrade per quindici banche italiane

Standard & Poor’s ha espresso nuovamente parere negativo sull’Italia. L’agenzia di rating internazionale ha infatti dichiarato che per il nostro paese ci sarà una recessione più profonda e lunga del previsto, che avrà forti ripercussioni sul sistema bancario italiano. Il risultato di questa previsione si è palesato ieri sera, quando S&P ha abbassato il rating di quindici banche italiane: mantenuto stabile il giudizio su Unicredit e IntesaSanpaolo, soffrono il giudizio di Standard & Poor’s istituti come la Banca Popolaredi Vicenza, Banca Popolare di Milano e Monte dei Paschi di Siena, giusto per citarne alcune. “Le banche italiane sono esposte alle deviazioni negative dall’attuale e moderato calo dei prezzi del real estate” spiegano dall’agenzia di rating. “I calcoli sono effettuati sulla media e quindi potrebbero mascherare performance diverse fra le singole banche” prosegue il comunicato. Ecco la lista completa dei downgrade di Standard & Poor’s:

DOWNGRADE
– Banca Carige SpA: da BBB-/Negativo/A-3 a BB+/Negativo/B
– Banca di Credito Cooperativo di Conversano Scrl: da BBB-/Negativo/A-3 a BB+/Negativo/B
– Banca Popolare dell’Alto Adige: da BBB/Negativo/A-2 a BBB-/Negativo/A-3
– Banca Popolare dell’ Emilia Romagna SC: da BBB/Negativo/A-2 a BB+/Negativo/B
– Banca Popolare di Vicenza ScpA: da BBB-/Negativo/A-3 a BB+/Negativo/B
– Dexia Crediop SpA: da BB-/Negativo/B a B+/Negativo/B
– Eurofidi Scpa: da BBB-/Negativo/A-3 a BB+/Negativo/B
– Iccrea Holding SpA Iccrea Banca SpA Iccrea BancaImpresa SpA: da BBB/Negativo/A-2 a BBB-/Negativo/A-3
– Unione di Banche Italiane Scpa: da BBB+/Negativo/A-2 a BBB/Negativo/A-2

DOWNGRADE-CREDITWATCH
– Agos-Ducato SpA: da BBB/Watch Neg/A-2 a BBB-/Negativo/A-3
– Banca Monte dei Paschi di Siena SpA: da BBB/Watch Neg/A-2 a BBB-/Negativo/A-3
– Banca Popolare di Milano SCRL Banca Akros SpA: da BBB-/Watch Neg/A-3 a BB+/Negativo/B

OUTLOOK
– FGA CapitalSpa: da BBB-/Stabile/A-3 a BBB-/Negativo/A-3

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*