Tremonti ascolta Napolitano: “Se necessario nuovi provvedimenti per la crescita”

Nei giorni scorsi, il presidente Giorgio Napolitano aveva invitato il Governo, ed in particolare il ministro dell’Economia, a prendere provvedimenti per la crescita. “Non ho mai dubitato un solo momento della capacità di un Paese come il nostro che si è rialzato da cadute tremende, di trovare la strada di un nuovo sviluppo nel prossimo futuro” ha detto Napolitano. Un nuovo sviluppo, per una crescita migliore nel prossimo futuro, è questo l’obiettivo del presidente. E’ arrivata subito la risposta del ministro dell’Economia, Giulio Tremonti, impegnato nel vertice G7/G8 di Marsiglia. “Se ci sarà qualcosa da cambiare nei provvedimenti sulla crescita del governo lo faremo e, se necessario, ne aggiungeremo altri” spiega Tremonti a margine del vertice.
Tremonti spiega quali saranno i passi dell’Italia nel prossimo futuro. “Innanzitutto serve la meta, che per noi è il pareggio di bilancio, la direzione è quella giusta, l’abbiamo definita bene e la raggiungeremo”. Proseguendo questo paragone con un viaggio in auto, il ministro spiega che la macchina deve avere benzina, un buon motore ed una strada libera da ostacoli: negli ultimi mesi, sono stati approvati 40 provvedimenti a favore dello sviluppo e della crescita economica, adesso è tempo di fare un “tagliando” a questi provvedimenti per capire quali sono quelli più efficaci.

Pietro Gugliotta

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*