Tremonti: “Difenderemo le aziende italiane dall’assalto estero”

Sono numerosi gli ingressi di capitali straniero nelle aziende italiane. Il rischio è quello di perdere troppo patrimonio italiano, dunque il Governo vuole correre ai ripari. Gli ultimi casi sono quello della Parmalat, che ha visto aumentare la presenza di Lactalis, mentre è tutto da scoprire e valutare meglio il ruolo di EDF in Edison. Il Governo, nella persona del Ministro Tremonti, vuole studiare una strategia che possa difendere le aziende italiane dall’assalto straniero. Per questo motivo, è stato organizzato un incontro con l’ambasciatore francese in Italia, Jean-Marc de La Sabliere e il Ministro dell’Economia, Giulio Tremonti. Come ha spiegato lo stesso ministro, “serve una strategia di difesa dagli assalti del sistema economico francese pronto ad accaparrarsi altri pezzi dell’economia italiana”. Nessuno stupore dai francesi, che nel loro sistema giuridico, hanno molte norme e leggi che difendono le imprese strategiche francesi. Qual’è il piano di Tremonti? “Il provvedimento – si legge in una nota – vedrà la luce in tempi brevi, sicuramente meno di un mese. Si ribadirà l’idea che le grandi aziende energetiche italiane debbano restare in mani italiane“. Ma il decreto che verrà emanato, riguarderà anche altri settori, definiti strategici dal Governo: “fra questi settori non ci sarà il lusso” ha confermato Tremonti.

Pietro Gugliotta

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*