Trichet e Sarkozy concordano: “L’Euro non è in crisi”

Il presidente della BCE, la Banca Centrale Europea, Jean Claude Trichet, è intervenuto in Svizzera, a Davos, al Forum Economico della città elvetica. Trichet ha voluto difendere con forza la moneta unica europea. L’euro non è in crisi, questo è assolutamente chiaro. Abbiamo un problema su alcuni stati firmatari, ma non sui tutti quelli dell’intera area euro” ha spiegato Trichet, che ha anche aggiunto quale sia la missione della Bce: supervisionare la stabilità dei prezzi, opera in atto da ben 10 anni. Anche il presidente francese Nicolas Sarkozy ha difeso l’Euro, durante il suo intervento. “Mai, mai volteremo le spalle all’euro. Il dibattito sulla fine dell’euro ha occupato gli aticoli dei giornali per tanto tempo. Ora quegli articoli sono spariti, mentre l’euro è sempre lì. L’euro è l’Europa, fa parte della nostra identità”. Lo stesso Sarkoz ha aggiunto che anche la cancelliera tedesca, Angela Merkel, vuole difendere la moneta unica europea. “Io e la Merkel siamo pronti a difendere l’euro, siamo determinati. La sua scomparsa sarebbe un cataclisma, non possiamo neanche giocare con una simile idea” conclude il presidente francese. Al termine del forum, si è registrata una piccola esplosione in un hotel di Davos, ma le autorità hanno rassicurato che non sono stati ravvisati feriti, solo danni di lieve entità.

Pietro Gugliotta

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*