Trichet: “La politica faccia in fretta, serve la ricapitalizzazione delle banche”

L’attuale presidente della Bce, Jean-Claude Trichet, ha parlato di fronte al Parlamento Europeo, spiegando la situazione economica dell’Europa. Una situazione non lusinghiera secondo Trichet, il tempo è poco e bisogna fare pressione sulla politica europea affinchè possa rilanciare l’economia del Vecchio Continente. “Il tempo è contato, è necessario che sulla ricapitalizzazione delle banche e sulla crisi del debito sovrano ci siano presto decisioni chiare, se queste verranno dal prossimo vertice Ue lo vedremo dopo. Ulteriori ritardi potrebbero essere fatali all’Eurozona, divenuta epicentro della tempesta mondiale” spiega Trichet, che evidenzia l’importanza della ricapitalizzazione delle banche europee. “Il sistema bancario europeo ha bisogno di essere ricapitalizzato” conferma Trichet, in questo senso – aggiunge – potrebbe essere benefica la possibilità che l’Efsf presti soldi ai governi per ricapitalizzare le banche. “Vorrei che il Fondo fosse più operativo, più flessibile ma dobbiamo accettare il fatto che il processo di decisioni sia a 17, rispetti il percorso democratico” afferma il presidente della Bce, la Banca Centrale Europea. E’ chiaro come il richiamo del presidente della Bce, Jean-Claude Trichet, non sia da sottovalutare, anzi debba essere ascoltato ed applicato al più presto. E proprio sul così detto Fondo Salva Stati che ci sarà la battaglia maggiore, fra alcuni paesi che chiedono l’aumento della sua disponibilità ed altri che sono assolutamente contrari.

Pietro Gugliotta

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*