Troppi debiti per questo Calcio

calcioInteressante questa correlazione inversa tra popolarità e debiti nel calcio Italiano di oggi. Se da un lato c’è una calo della popolarità, dall’altro troviamo un immenso debito delle squadre della Serie A che cresce. Da un’inchiesta del Sole24ore è emerso un totale debiti delle squadre di calcio di circa 1882 milioni di euro.

[ad]

La ripartizione di questo cospicuo debito vede in testa le due squadre Milanesi, l’Inter con debiti complessivi lordi per 431,55 milioni di euro (22,9% dei debiti di tutta la serie A.) e il Milan 364 milioni di debiti lordi, pari al 19,3% del totale. Seguono Lazio, Juventus e Roma. Ultime Livorno e Catania. Sempre dall’Inchiesta del Sole24ore, è emersa la scarsa patrimonializzazione delle squadre di serie A, che mostrano una posizione debitoria nettamente superiore al patrimonio netto, evidenziando una chiara assenza di solidità.

E all’estero la situazione come si presenta? Non migliore. La rinomata Premier League ha come punti deboli Chelsea e Manchester UTD, che nonostante un ottimo ammontare delle entrate, presentano mega debiti. Male anche la Liga delle spese folli, esempio di virtuosismo invece dalla Bundesliga.

Riflessioni sulla gestione finanziaria delle squadre di Calcio ci spingono a concludere che di società sane e solide ce ne sono davvero poche, occorrerebbero regole ben precise sulla limitazione del debito, sia a livello nazionale che a livello europeo. Intanto il castello di carte rimane in piedi.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*