TV: Mediaset alla conquista della Spagna

mediasetÈ in dirittura d’arrivo la trattativa che porterà Mediaset all’acquisizione della TV spagnola Cuatro. L’operazione si aggirerebbe sul miliardo di euro, e porterebbe a Mediaset l’80% dell’emittente commerciale in chiaro Cuatro, e il 20% della multiplex Digital Plus. A mettere in vendita tali asset è Prisa, il colosso dell’editoria spagnola proprietario anche di El Pais, che si trova in una situazione finanziaria molto critica, a causa di un’eccessiva posizione debitoria a breve termine.

[ad]

La stampa iberica è ormai certa dell’accordo, la comunicazione ufficiale è solo questione di ore. Dietro l’operazione troviamo lo zampino di Mediobanca e JPMorgan, la transazione sembra molto complicata, ma le indiscrezioni finanziarie dicono che sarà risolta per metà cash e metà in azioni Telecinco. L’ideazione dell’operazione è partita dalla JP Morgan, e poi è stata portata avanti da Borja Prado Eulate, esponente di Mediobanca a Madrid, dove l’istituto è sbarcato negli ultimi tempi.

L’operazione dovrebbe portare Mediaset-Telecinco a diventare leader incontrastati del digitale terrestre. Fininvest sbarcò in Spagna nel 1989 con TeleCinco, con la quale riscosse un grande successo. Il gruppo televisivo della famiglia Berlusconi sarà dunque l’artefice di una rivoluzione televisiva in Spagna, che stravolgerà gli equilibri di un mercato invaso da numerose emittenti e un settore pubblicitario non in grado di soddisfare tutte, per questo il governo di Madrid ha sentito la necessità di ridurre in modo considerevole i canali TV per mezzo di aggregazioni.

Giuseppe Raso

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*