Unione Europea: “Approvato piano di aiuti per la Grecia con il Fondo Monetario Internazionale”

Il vertice straordinario dell’Unione Europea, convocato ieri a Bruxelles, ha portato i frutti sperati: è stato approvato il nuovo piano di aiuti per la Grecia. La crisi greca infatti rischiava di contagiare l’intera Unione Europea, con due paesi come Portogallo ed Irlanda già in gravi difficoltà. Il piano di salvataggio è stato concordato insieme al FMI, il Fondo Monetario Internazionale e vedrà anche l’aiuto dei privati. “Concordiamo di sostenere un nuovo programma di aiuti per la Grecia e, insieme con il Fondo monetario e la partecipazione volontaria del settore privato, a coprire pienamente il ‘gap’ di finanziamento” questo l’annuncio via Twitter di Herman Van Rompuy, presidente della Ue. Come già detto, il piano sarà anche finanziato da privati, per una cifra pari a 135 miliardi di euro in 30 anni. La bozza spiega che il fondo salva-stati verrà messo in condizione di agire secondo nuove modalità, come veicolo finanziario, nel minor tempo possibile. Cosa contiene il piano salva-Grecia? Tassi di interesse piu bassi, allungamento delle scadenze dei titoli, principalmente, seguito dalla seconda parte del piano che vede lo scambio di bond, rollover e buyback. Tutto ciò servirà ad intervenire sulla sostenibilità del debito greco e per rifinanziare l’economia della Grecia.
Le Borse hanno gradito le notizie in arrivo da Bruxelles, premiando i mercati europei con rialzi e valori positivi: inoltre anche l’Euro ha guadagnato sul dollaro, tornando a quota 1.44 dollari. Fra le borse più in rialzo sicuramente c’è quella di Milano, che ha fatto segnare un + 3.86%.

Pietro Gugliotta

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*