Usa, contro la disoccupazione pronti 300 miliardi di dollari

C’è grande attesa negli Stati Uniti per il discorso del presidente Barack Obama. Un discorso al Congresso, che sarà incentrato sulla disoccupazione, uno dei mali della nazione americana. Per combattere la disoccupazione, Obama ha studiato insieme ai suoi tecnici un piano. Si tratta di un pacchetto lavoro da 300 miliardi di dollari, come anticipa la CNN: questi fondi serviranno per creare nuova occupazione e risollevare la quota di occupazione americana. Da dove arriveranno questi fondi? Secondo indiscrezioni, potrebbero giungere dai tagli fiscali e permetteranno al governo degli Stati Uniti, di finanziare opere pubbliche e daranno direttamente aiuti alle amministrazioni locali e statali. Dunque saranno tagliate le tasse e nello stesso tempo saranno creati nuovi posti di lavoro, questo in sintesi il piano Obama. Adesso c’è da capire se il presidente americano riuscirà ad avere il supporto del Congresso, specie dall’opposizione: Obama infatti potrebbe permettere la creazione di un programma di nuovi rimborsi fiscali, nel futuro, che potrebbe compiacere proprio la parte repubblicana del Congresso. L’annuncio potrebbe arrivare quest’oggi, ma è chiaro che se il presidente Barack Obama non riceverà l’appoggio dell’opposizione, il piano per la creazione di nuovi posti di lavoro e per un taglio delle tasse sarebbe cestinato.

Pietro Gugliotta

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*