Vertice Italia-Germania, si rafforza l’unione Monti-Merkel

Nei giorni scorsi si è tenuto un vertice bilaterale, fra Italia e Germania. Il vertice è giunto pochi giorno dopo la chiusura del vertice europeo di Bruxelles. E’ stata l’occasione per fare il punto sulle soluzioni scelte nella riunione europea. A Roma, si sono incontrati la cancelliera tedesca Angela Merkel ed il primo ministro italiano Mario Monti. L’incontro è stato inoltre una ottima occasione per intensificare le relazioni politiche fra Italia e Germania, due paesi che nel recente passato hanno avuto qualche frizione di troppo, ma che col governo di Mario Monti hanno rivisitato i vecchi rapporti. La crisi italiana? La cancelliera tedesca ha elogiato il governo italiano per l’impegno e per le opere che ha realizzato. “Il governo Monti ha attuato riforme e preso decisioni fondamentali in un lasso di tempo rapidissimo” spiega la Merkel, che poi prosegue con la sua conferenza stampa. “Italia e Germania devono imparare l’una dall’altra. Vogliamo superare insieme le difficoltà in cui ci troviamo, è nostro interesse che i nostri vicini in Europa stiano bene e che tutti gli altri paesi abbiano un positivo sviluppo economico, altrimenti la Germania non potrà mantenere la sua prosperità. Con Monti abbiamo parlato di come rafforzare la crescita in Europa” conclude. Il premier italiano, confermando le belle parole della Merkel, ha poi rassicurato tutti: l’Italia non ha bisogno di aiuti. “Non faremo domanda per utilizzare i meccanismi di aiuto esistenti in Ue perché fortunatamente non ci troviamo nelle condizioni in cui si trovavano Grecia, Irlanda e Portogallo” ha chiarito Monti.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*