Vertice Ue, oggi si chiudono i lavori

ue_consiglio verticeSi sono aperti ieri, con alcune ore di ritardo, i lavori del Vertice Ue, a Bruxelles. Presenti in Belgio i 28 capi di Stato, con la new entry della Croazia, che entrerà a far parte dell’Unione Europea a partire dal mese di luglio. I leader europei si sono riuniti per diverse ore, per cercare di risolvere le incomprensioni sul tema del quadro finanziario pluriennale, un problema di non facile risoluzione. Riunione fiume, che è durata tutta la notte: serve un accordo, che al momento non c’è. “Senza un accordo, l’Europa rischia il baratro del fiscal cliff”, come quello degli Stati Uniti, spiega il presidente dell’Europarlamento Martin Schulz. “Abbiamo bisogno di un bilancio per il futuro con un chiaro focus su crescita, innovazione e occupazione, in particolare per i giovani. Inoltre abbiamo bisogno di un budget di moderazione. C’è la tendenza a concentrarsi sui dettagli, dimenticando il quadro generale. Prima di tuffarci in ogni altra discussione, dobbiamo mantenere lo sguardo sul quadro generale” spiega il presidente del Consiglio Ue Herman Van Rompuy. La giornata di oggi sarà decisiva: sarà fondamentale trovare un compromesso per riuscire ad ottenere un accordo sul bilancio 2014-2020. Ci sono molte posizioni piuttosto bloccate, è possibile che alcuni capi di Stato possano ammorbidire la loro posizione col passare delle ore, ma al momento sembra molto difficile un accordo.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*