12 errori da evitare quando si divorzia oltre i 50

Invecchiare non è facile, ecco un’altra prova. Il tasso di divorzio negli Stati Uniti è in calo, ad eccezione di coloro che hanno più di 50 anni. Vent’anni fa solo un decimo dei coniugi divorziati aveva 50 anni o più; oggi, secondo la dott.ssa Susan Brown, professoressa di sociologia alla Bowling Green State University e coautrice del libro, Rivoluzione del divorzio grigio, È un quarto. “Se il divorzio in età avanzata è una malattia”, ha detto Jay Lebo, psicologo presso il Family Research Institute della Northwestern University, “sarebbe un’epidemia”.

Perché c’è una tale ondata di rotture? Poiché le persone vivono più a lungo, hanno più opportunità di crescere e crescere. Man mano che i figli crescono e si allontanano, il collante che unisce molti matrimoni si dissolve. Poiché sempre più donne lavorano e diventano finanziariamente indipendenti, alcune di loro guadagnano più dei loro coniugi e non hanno più un senso di urgenza finanziaria. Con i cambiamenti nelle abitudini sociali, lo stigma di porre fine ai matrimoni e alle vite da single è diventato sempre meno.

Il tasso di divorzio negli Stati Uniti è in calo, ad eccezione di coloro che hanno più di 50 anni.

Perdita finanziaria del divorzio dopo i 50 anni

Il divorzio a questa età può essere finanziariamente devastante.Questo costo della vita I single costano molto di più di quando voi due condividete le spese. Su base pro capite, sono dal 40% al 50% più alti delle coppie. Società americana di attuariCiò che è più preoccupante è che la divisione tra mezza età e vecchiaia potrebbe minare i piani pensionistici. C’è sempre meno tempo per recuperare le perdite, ripagare i debiti e resistere alla volatilità del mercato azionario. Inoltre, il tuo periodo di massimo reddito potrebbe volgere al termine, quindi è meno probabile che compensi il divario finanziario con uno stipendio stabile.

Per le donne, queste preoccupazioni sono amplificate. Dopo il divorzio, Reddito familiare Secondo le statistiche del governo degli Stati Uniti, gli uomini sono diminuiti di circa il 25% e le donne di oltre il 40%. Ancora più importante, poiché l’aspettativa di vita delle donne sale negli anni ’80, le donne divorziate si ritroveranno a vivere più a lungo ma meno.

Secondo le statistiche del governo degli Stati Uniti, dopo il divorzio, il reddito familiare degli uomini è diminuito di circa il 25% e il reddito familiare delle donne è diminuito di oltre il 40%.

Una dozzina di errori comuni di divorzio

Le procedure di divorzio possono uccidere i tuoi sogni di pensionamento: le spese legali, le fatture del terapeuta e le fatture da una mano che una volta condivise potrebbero esaurire i tuoi risparmi. Puoi proteggere il tuo futuro finanziario evitando i seguenti sette errori molto comuni:

1. Impossibile creare l’elenco delle risorse

Di solito, uno dei partner comprende meglio dell’altro la situazione finanziaria della coppia. Questa persona può sapere quanti soldi ha nel suo conto di investimento, il valore dei suoi beni e quanto denaro c’è nel suo conto di risparmio, mentre l’altro partner non è così veloce. Se sei quest’ultimo, dovrai fare un inventario di tutte le risorse prima di tentare di dividere.Oltre a sapere cosa c’è nel tuo conto in banca, dovresti anche tenere traccia del tuo Conto pensionistico E polizze assicurative sulla vita.

2. Mantieni la tua casa

Se finisci per possedere una casa di famiglia, valuta attentamente se tenerla. Potrebbe essere il tuo rifugio.Per i bambini che vivono ancora in casa, non muoversi può sembrare meno distruttivo, ma può anche essere un pozzo di soldi, soprattutto se solo una persona paga per la manutenzione, le tasse di proprietà e le riparazioni di emergenza. Prima di decidere di rimanere, valuta se puoi permetterti un mutuo e i costi associati al mantenimento della proprietà. Ricorda anche che i valori delle proprietà variano, quindi se il denaro diventa un problema, non dare per scontato che puoi vendere la casa di cui hai bisogno.

3. Non so cosa devi

La promessa di “possedere e tenere” può riprendersi e morderti.In nove stati con Proprietà comune Leggi—Arizona, California, Idaho, Louisiana, Nevada, New Mexico, Texas, Washington e Wisconsin—anche se il debito non è a tuo nome, devi trattare il tuo coniuge responsabile per metà del debito. Anche negli stati di proprietà non comunitaria, potresti essere responsabile delle carte di credito o dei prestiti che detieni congiuntamente. Ottieni un rapporto di credito completo per te e il tuo coniuge in modo che non ci siano sorprese per chi deve qualcosa.

4. Ignora le conseguenze fiscali

Quasi ogni decisione finanziaria che prendi durante il divorzio è accompagnata da una fattura fiscale.Dovresti prenderlo ogni mese Alimenti O è un pagamento una tantum? Cosa è meglio avere un conto di intermediazione o un piano pensionistico? Tenere la casa o venderla? Chi deve pagare il mutuo finché non viene venduto? Potresti essere felice di sapere che il tuo prossimo predecessore cederà un conto di investimento con un ritorno di $ 100.000, ma il portafoglio sarà colpito dalle tasse, riducendo così l’importo che riceverai. Anche fornire il mantenimento dei figli può avere implicazioni fiscali, quindi consulta un commercialista o un consulente fiscale per determinare la situazione migliore per te prima di dividere i tuoi beni.

5. Dimentica l’assicurazione sanitaria

Se la polizza assicurativa del tuo coniuge ti copre, potresti incontrare un incidente fastidioso e costoso, specialmente se divorzi prima che il Medicare di 65 anni entri in vigore. Fondamentalmente, ci sono tre opzioni: il tuo datore di lavoro può coprirti; puoi registrarti per uno scambio di assistenza sanitaria nel tuo stato ai sensi dell’Affordable Care Act, oppure puoi continuare a utilizzare l’assicurazione esistente del tuo predecessore tramite COBRA per un massimo di 36 mesi. il costo può essere molto più alto rispetto a prima del divorzio. Se una nuova polizza di assicurazione sanitaria separata minaccia il fallimento, potrebbe essere necessario prendere in considerazione la separazione legale in modo da poter mantenere l’assicurazione sanitaria del tuo predecessore ma separare gli altri beni.

6. Trasferire l’ex conto pensione all’IRA

La legge dell’IRA supera le difficoltà finanziarie causate dal divorzio: se utilizzi la tua quota dell’ex conto pensionistico per finanziare la tua IRA, e Cliccalo prima dell’età di 59,5 anni e pagherai comunque la penale standard di recesso anticipato del 10%.Una soluzione: un modo per proteggere i beni nella transazione di divorzio Ordine delle relazioni familiari qualificate (QDRO), Anche se hai meno di 59,5 anni, puoi prelevare denaro dal 401 (k) o 403 (b) del tuo predecessore in un’unica soluzione senza pagare la normale tassa del 10%.

7. Sostieni i tuoi figli adulti

Non importa quanto tu voglia aiutare i tuoi figli, la tua prima priorità è assicurarti di avere un reddito da pensione sano.

8. Nascondere beni al coniuge

In un divorzio che comporta un sacco di soldi, potresti provare a nascondere i tuoi beni, così sembra che tu abbia meno soldi per contribuire. Questo non è solo losco, ma anche illegale: se trovi un bene, potresti dover sostenere più spese legali e tempi di giudizio. Alcuni degli effetti dell’occultamento dei beni al coniuge includono un accordo che darà al coniuge beni aggiuntivi, disprezzo delle decisioni giudiziarie o accuse di frode o spergiuro.

9. Sottovaluta le tue spese

Quando viene utilizzato per coprire un gruppo di reddito Le spese delle famiglie Improvvisamente si divide in due e potrebbe essere necessario apportare alcune modifiche alle spese per coprire le spese giornaliere e mensili. Dai un’occhiata realistica a quante spese di soggiorno hai bisogno e assicurati di poter pagare tutte le spese dopo il divorzio senza fare affidamento sul tuo ex.

10. Pensa che il tuo consulente per il divorzio sia tuo amico

Le tasse che paghi al consulente divorzista provengono dall’accordo che ottieni. Tieni traccia di quanto spendono per te. Ricorda, il tuo avvocato non è un confidente generoso, puoi ringraziarti con una tazza di caffè, ma un professionista pagato che ti fa pagare a ore.

11. Ignora il valore delle future pensioni

Qualsiasi parte della pensione guadagnata durante il matrimonio dovrebbe essere inclusa nel patrimonio matrimoniale. La pensione può essere gestita in tre modi diversi:

  1. Il coniuge del non lavoratore può ottenere la sua quota di benefici futuri;
  2. La pensione può essere il valore attuale e compensato;
  3. La combinazione di (1) e (2).

La tua situazione specifica dovrebbe determinare quale opzione ha più senso per te. Ad esempio, una moglie di 32 anni con due figli piccoli e risorse limitate ha esigenze diverse rispetto a una moglie di 55 anni con una carriera e una pensione propria. Assicurati di non essere una persona divorziata che ha una pensione generosa che può essere pagata entro 15 anni e non ha i soldi per pagare le bollette oggi.

12. Nessuna squadra

I consigli personali di amici fidati o partner commerciali sono un’importante fonte di professionisti. Tuttavia, prima di assumere qualcuno, devi fare i compiti.La tua squadra dovrebbe includere un avvocato divorzista e Analista finanziario di divorzio registrato® (CDFA®) almeno. Se necessario, altri membri o team possono includere mediatori, contabili, periti aziendali o pensionistici, o magari bambini o terapisti individuali. Anche se potresti pensare che più professionisti assumi, maggiore è il costo di un divorzio, ma questo non è necessariamente vero. A lungo termine, ottenere l’aiuto giusto ridurrà i costi del contenzioso e potrà evitare di commettere errori costosi nella riconciliazione.

Linea di fondo

Il divorzio può essere devastante a qualsiasi età, ma pianificando attentamente ed evitando questi errori troppo comuni, puoi evitare il crepacuore finanziario in futuro.



Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *