8 categorie di americani che non hanno diritto alla previdenza sociale

Tutti hanno l’assicurazione sociale? Non.Tuttavia, i lavoratori americani Chi non ha diritto alle prestazioni pensionistiche previdenziali Relativamente raro. Se sei uno di loro, è importante capirlo in modo da poter garantire altre fonti di reddito o determinare se è probabile che tu possa qualificarti. Di seguito sono elencate le otto categorie più comuni di lavoratori che non hanno diritto alla previdenza sociale e quindi non hanno diritto alle prestazioni.

Punti chiave

  • Alcuni lavoratori americani non hanno diritto alle prestazioni pensionistiche della Social Security.
  • Non hanno diritto alla previdenza sociale i lavoratori che non hanno maturato i 40 crediti necessari (circa 10 anni di lavoro).
  • Coloro che non hanno pagato le tasse di sicurezza sociale, inclusi alcuni dipendenti pubblici e lavoratori autonomi, non hanno diritto alla sicurezza sociale.
  • Gli espatriati americani che sono andati in pensione in alcuni paesi e alcuni immigrati in pensione negli Stati Uniti non possono ricevere i benefici della sicurezza sociale.
  • I coniugi divorziati coniugati da meno di 10 anni non possono richiedere i benefici del predecessore.

1. Lavoratori con troppo poco credito previdenziale

Se non hai mai lavorato, puoi ottenere la sicurezza sociale? No, perché il requisito minimo per ricevere la pensione di sicurezza sociale è completare un lavoro sufficiente.Questo Amministrazione della sicurezza sociale (SSA) Definisci “abbastanza lavoro” come guadagnare 40 crediti di sicurezza sociale. Più specificamente, nel 2021, gli individui guadagnano un punto per ogni 1.470 dollari di reddito e possono guadagnare fino a quattro punti all’anno. Quindi 40 crediti equivalgono più o meno a 10 anni di lavoro.

Se guadagni il salario minimo federale di $ 7,25 all’ora, devi lavorare 202,75 ore per guadagnare Credito alla previdenza sociale. Con questo stipendio puoi lavorare solo 17 ore a settimana per 50 settimane (concedendoti due settimane di ferie) e puoi ottenere i crediti più alti ogni anno. Ciò significa che anche chi lavora part-time per andare a scuola o per prendersi cura dei figli – o chi fa un lavoro part-time perché non riesce a trovare un lavoro a tempo pieno – può accumulare crediti previdenziali senza fatica.

I crediti guadagnati non scadono mai, quindi chiunque separi la forza lavoro con quasi 40 studi può considerare di tornare a fare il lavoro aggiuntivo minimo necessario per qualificarsi. Puoi controllare l’importo del credito che hai attualmente aprendo il mio conto di previdenza sociale sul sito web della previdenza sociale e scaricando il tuo estratto conto.

2. Lavoratori morti prima dei 62 anni

L’età minima per iniziare a richiedere le prestazioni pensionistiche previdenziali è di 62 anni. Se una persona muore in giovane età, i figli a carico ei coniugi possono avere diritto alle prestazioni ai superstiti. Ad esempio, vedove e vedovi possono iniziare a ricevere prestazioni di sicurezza sociale all’età di 60 anni in base al reddito del coniuge deceduto (i coniugi disabili possono iniziare all’età di 50 anni). Paziente morente Può richiedere il reddito di invalidità della sicurezza sociale (SSDI), Il che significa che otterranno comunque alcuni benefici dal loro contributo al sistema.

Cosa succede se sei malato terminale e hai raggiunto l’età minima di pensionamento? Se sei single, presentare immediatamente un reclamo potrebbe essere la strategia più intelligente. Tuttavia, se hai un coniuge, il rinvio può portare maggiori benefici al tuo coniuge. Come suggerito da Laurence Kotlikoff di PBS News Hour.

Se non hai diritto ai pagamenti della sicurezza sociale, devi assicurarti di avere un reddito sufficiente per sostenere il tuo stile di vita dopo il pensionamento.

3. Alcuni coniugi divorziati

I divorziati possono godere della metà delle prestazioni previdenziali del loro predecessoreDi solito si tratta di casalinghe a tempo pieno o genitori a tempo pieno che non lavorano. Per ricevere i benefici, devono essere single, avere almeno 62 anni e ricevere meno benefici in base ai propri registri di lavoro rispetto a quelli basati sul reddito del loro predecessore. Tuttavia, se il matrimonio dura meno di 10 anni, non possono richiedere alcun beneficio per il coniuge.

4. Lavoratori andati in pensione in alcuni paesi esteri

I cittadini statunitensi che si recano o vivono nella maggior parte dei paesi stranieri dopo il pensionamento di solito ricevono i benefici della previdenza sociale. Tuttavia, se il paese è Azerbaigian, Bielorussia, Cuba, Kazakistan, Kirghizistan, Moldavia, Corea del Nord, Tagikistan, Turkmenistan o Uzbekistan, il governo non pagherà loro i contributi previdenziali. Ad eccezione di Cuba e della Corea del Nord, tutti questi paesi possono avere delle eccezioni. Utilizza lo strumento di controllo dei pagamenti all’estero del governo per vedere se puoi continuare a ricevere prestazioni di sicurezza sociale mentre vivi all’estero.

5. Certa immigrazione legale

Gli immigrati legali che hanno guadagnato 40 crediti di lavoro di sicurezza sociale negli Stati Uniti hanno diritto a Reddito di sicurezza supplementare (SSI) beneficio. Gli immigrati che non hanno abbastanza credito negli Stati Uniti ma provengono da uno dei 26 paesi che hanno firmato un accordo di sicurezza sociale con gli Stati Uniti (noto anche come “accordo aggregato”) hanno diritto a benefici proporzionali.

Questi benefici si basano sui crediti di lavoro guadagnati all’estero più i crediti di lavoro negli Stati Uniti, Disposizioni particolarmente utili per gli immigrati anziani È improbabile che accumuli 10 anni di esperienza lavorativa negli Stati Uniti prima della pensione. Tuttavia, i lavoratori che non hanno guadagnato almeno 6 crediti USA non possono essere pagati nell’ambito dell’accordo aggregato.

6. Alcuni dipendenti pubblici

Alcuni lavori non richiedono pagamenti di sicurezza sociale. I dipendenti del governo federale assunti prima del 1984 possono essere ereditati Sistema pensionistico del servizio civile (CSRS), Fornire prestazioni pensionistiche, di invalidità e di reversibilità. Questi lavoratori non deducevano le tasse di previdenza sociale dai loro salari e quindi non potevano beneficiare delle prestazioni di sicurezza sociale. Se ricevono benefici attraverso altri lavori o il loro coniuge, possono ancora essere ammissibili; tuttavia, in questi casi, i pagamenti della pensione CSRS possono ridurre i pagamenti della previdenza sociale.Lavoratori pubblici protetti Sistema pensionistico dei dipendenti federali (FERS)Coloro che sostituiscono CSRS hanno diritto alle prestazioni di sicurezza sociale.

La maggior parte dei dipendenti statali e locali gode della protezione sociale ai sensi dell’accordo della Sezione federale 218. Tuttavia, alcuni di questi lavoratori (compresi quelli che lavorano nel sistema scolastico pubblico, nei college o nelle università) non potranno ricevere prestazioni di sicurezza sociale se non pagano le tasse di sicurezza sociale. Di solito ricevono le pensioni dai loro datori di lavoro.

USD 3,113

Le persone che raggiungono l’età pensionabile completa entro il 2021 possono ricevere le prestazioni di sicurezza sociale al massimo ogni mese

7. Evasori fiscali autonomi

Lavoratore autonomo Pagare Imposta sul lavoro autonomo Pagare i contributi previdenziali propri e dei propri datori di lavoro. Quando questi lavoratori presentano le dichiarazioni dei redditi federali, le tasse vengono calcolate e pagate ogni anno. Chi non presenta la dichiarazione dei redditi non paga le tasse di sicurezza sociale, che è diverso dai dipendenti i cui datori di lavoro trattengono e versano le tasse di sicurezza sociale da ogni stipendio.

Se non disponi di una registrazione del pagamento al sistema, non riceverai il pagamento. Tuttavia, se non riesci a dichiarare il reddito per tutta la vita ed evadi con successo le tasse, non avrai comunque diritto alle prestazioni di sicurezza sociale. Il reddito non tassato che mantieni illegalmente dovrà finanziare la tua pensione.

8. Alcuni immigrati over 65

I pensionati che immigrano negli Stati Uniti non riceveranno i 40 punti di lavoro statunitensi richiesti per le prestazioni di Social Security. Un modo per risolvere questo problema è ottenere sei crediti di lavoro negli Stati Uniti e ottenere benefici proporzionali degli Stati Uniti e benefici proporzionali dal suo paese precedente in base all’accordo aggregato. Questa soluzione ha senso per i lavoratori che non hanno benefici sufficienti nel proprio paese per poter beneficiare dell’equivalente dei pagamenti di sicurezza sociale in quel paese.

Gli immigrati anziani che non hanno diritto alla previdenza sociale degli Stati Uniti e le cui leggi del paese consentono loro di ricevere sussidi mentre vivono all’estero possono richiedere i sussidi di previdenza sociale o pensionati mentre vivono negli Stati Uniti

Linea di fondo

Quasi tutti i pensionati degli Stati Uniti ricevono i benefici della sicurezza sociale quando smettono di lavorare, naturalmente, supponendo che abbiano raggiunto l’età pensionabile. Tuttavia, coloro che lavorano poche ore negli Stati Uniti, sia per i lavori domestici a tempo pieno che per il lavoro all’estero, potrebbero non corrispondere al proprio nome. (Alcune persone potrebbero essere idonee per Benefici per il coniuge, Se il coniuge ha diritto al pagamento. ) Anche alcuni dipendenti pubblici non sono ammissibili. Fortunatamente, alcune persone che non sono attualmente qualificate possono ancora trovare un modo per farlo.



Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *