Aggiornamento sul coronavirus: gli hotel di New York rimbalzano più velocemente del previsto


Il Nevada diventerà presto l’ultimo stato a offrire un programma di incentivi progettato per incoraggiare più persone a contrarre il Covid-19 a fronte del rallentamento del tasso di vaccinazione negli Stati Uniti.

Il governatore dello stato, Steve Sisolak, non ha elaborato quali incentivi fornirà lo stato, ma ha detto martedì che si aspetta di annunciare maggiori informazioni sul piano la prossima settimana.

Gli stati hanno fornito denaro, lotterie, borse di studio e persino armi, sperando di consentire a più residenti di unirsi a loro.

Il tasso di vaccinazione ha rallentato al livello di fine gennaio, il che si aggiunge al fatto che questo piano non verrà realizzato.Joe Biden vaccina almeno il 70% degli adulti con una o più dosi entro il 4 luglio La possibilità dell’obiettivo.

Secondo i dati dei Centers for Disease Control and Prevention, gli Stati Uniti hanno iniettato circa 1 milione di dosi al giorno negli ultimi 7 giorni, che è inferiore al picco di 3,4 milioni di metà aprile.

Un operatore sanitario inietta il vaccino Covid-19 Pfizer/BioNTech in una clinica a Morgantown, West Virginia © Justin Merriman/Bloomberg

A partire da martedì, più di 164 milioni di americani di età superiore ai 18 anni, ovvero il 63,8% della popolazione adulta, avevano ricevuto almeno un’iniezione. Circa il 53% degli adulti è completamente vaccinato.

Il Nevada è al 32° posto su 50 stati e il 58,3% della sua popolazione adulta ha ricevuto almeno una dose del vaccino.

La West Virginia è al 45 ° posto con il 49,8% dei residenti adulti vaccinati.Lo stato ha cercato di aumentare i livelli di vaccinazione attraverso biglietti della lotteria in contanti e altri premi, tra cui fucili personalizzati, camioncini e licenze di caccia e pesca. Il governatore Jim Justice ha dichiarato che 70.000 abitanti della Virginia Occidentale si sono registrati per i regali.

Il consigliere medico capo della Casa Bianca Anthony Fauci ha dichiarato martedì che gli Stati Uniti devono continuare a vaccinare più persone per evitare che la variante Delta diventi la principale forma di coronavirus del paese.

Fauci ha affermato che la variante Delta è stata scoperta per la prima volta in India e ha costituito la maggior parte delle nuove infezioni nel Regno Unito, rappresentando circa il 6% dei casi negli Stati Uniti.



Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *