Alan Howard investe nel sostegno alle start-up digitali


Nonostante il crollo dei prezzi delle valute digitali, il miliardario gestore di hedge fund Alan Howard (Alan Howard) continua ad acquistare freneticamente criptovalute e ha effettuato nuovi investimenti in due startup di asset digitali.

Come parte del finanziamento di 75 milioni di dollari, Howard ha fornito finanziamenti a Copper.co, un fornitore di tecnologia per la custodia e le transazioni di risorse digitali con sede a Londra. L’accordo è stato raggiunto dopo che il miliardario britannico ha annunciato giovedì di aver investito 4 milioni di dollari nell’app di trading di criptovalute asiatica Kikitrade.

Il co-fondatore del macro hedge fund Brevan Howard è diventato uno dei gestori di fondi europei di più alto profilo, concentrandosi su valute digitali come Bitcoin. Con l’impennata dei prezzi quest’anno, i token digitali volatili hanno guadagnato un seguito tra le istituzioni finanziarie e i commercianti al dettaglio e la maggior parte degli aumenti di prezzo nelle ultime settimane sono stati abbandonati.

“Siamo molto grati per il supporto di Allen. Il CEO di Copper Dmitry Tokarev (Dmitry Tokarev) ha affermato che il suo impegno iniziale in questo campo lo distingue dagli altri giocatori tradizionali.

Howard ha guidato l’estensione di $ 25 milioni del finanziamento della serie B di Copper, che ha ricevuto $ 50 milioni a maggio. Fonti che hanno familiarità con la transazione hanno affermato che Howard ha contribuito con almeno 12,5 milioni di dollari, mentre il resto proviene da investitori esistenti. Anche il suo investimento in Kikitrade è stato effettuato poco dopo che la società ha completato un round di finanziamento.

Sebbene molte società di gestione del risparmio siano Estrema volatilità, Queste due transazioni mostrano che l’entusiasmo di Howard per le criptovalute non è diminuito man mano che il trambusto del mercato delle criptovalute svanisce.

Come sostenitore a lungo termine delle valute digitali, Howard possiede Elwood Asset Management, che gestisce le sue risorse personali di criptovaluta e raccoglie fondi da investitori esterni.Howard ha rinunciato al lavoro quotidiano Brevin Howard nel 2019, Sebbene da allora la società abbia trasferito una piccola parte dei suoi fondi alle criptovalute.

Nel maggio di quest’anno, Howard, insieme a magnati come Peter Thiel e Louis Bacon, ha investito 10 miliardi di dollari per sostenere il nuovo Scambio di asset di criptovaluta, Blocco.uno. È anche un investitore in Coinshares, una società di gestione di asset digitali quotata in Svezia, e Komainu, un custode di criptovalute sostenuto dalla giapponese Nomura Bank.

Allen Ng, il co-fondatore di Kikitrade, ha dichiarato che il supporto di Howard “ci rende fiduciosi nell’innovazione continua e nell’adozione su larga scala delle risorse digitali”.

Fondata nel 2018, Copper fornisce tecnologia di custodia e transazione crittografica per le tradizionali società di gestione patrimoniale e le società che desiderano elaborare risorse digitali. Il CEO di Elwood James Stickland ha affermato che la startup lavorerà con Elwood di Howard dopo la raccolta fondi e si impegna a “tecnologia di trading crittografata e servizi importanti per gli investitori istituzionali”.



Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *