Analizzare i margini operativi

Di un’azienda Margine di profitto operativo Può fornire agli investitori importanti informazioni sul valore e sulla redditività dell’azienda. I risultati di questa revisione sono un aspetto importante dell’analisi delle scorte. Prima di prendere una decisione sull’acquisto di azioni, gli investitori esamineranno vari fattori chiave che indicano l’andamento attuale dell’azienda e quanto sarà redditizia in futuro.Questo tipo di analisi si chiama Analisi fondamentale.

Nel processo di valutazione del margine di profitto operativo di un’azienda, gli investitori devono anche comprendere il reddito operativo, le spese operative e la differenza tra costi fissi e variabili.

Perché il margine operativo è importante?

Reddito operativo (chiamato anche Reddito operativo) Sono le entrate per un determinato periodo di tempo (ad esempio un trimestre o un anno) meno le spese operative. Il margine di profitto operativo è una cifra percentuale calcolata dividendo il reddito operativo in un determinato periodo per il reddito nello stesso periodo.

Al fine di effettuare confronti accurati tra le società, i margini di profitto operativo dovrebbero essere utilizzati solo per confrontare le società che operano nello stesso settore con modelli di business simili.

Il margine di profitto operativo è la percentuale di reddito che un’azienda genera che può essere utilizzata per pagare gli investitori aziendali (investitori azionari e investitori in titoli di debito) e le imposte societarie. È un indicatore chiave per analizzare il valore delle azioni. Alle stesse condizioni, maggiore è il margine di profitto operativo, meglio è. L’utilizzo di numeri percentuali è anche molto utile per confrontare le aziende o analizzare le prestazioni operative di un’azienda in diverse aree. reddito Scene.

Punti chiave

  • Il margine di profitto operativo è un indicatore importante di quanto profitto realizza un’azienda dopo aver dedotto i costi di produzione variabili (come materie prime o salari).
  • Le aziende hanno bisogno di solidi margini di profitto operativo per pagare i loro costi fissi, come interessi sul debito o tasse.
  • Un alto margine di profitto operativo è un buon indicatore di un’azienda ben gestita e il rischio può essere inferiore rispetto a un’azienda con un margine di profitto operativo inferiore.
  • Oltre a rivedere i margini operativi, gli investitori che conducono un’analisi fondamentale delle azioni valutano anche altri indicatori chiave, come il costo delle merci vendute (COG), le spese non in contanti e gli utili prima di interessi, tasse, deprezzamento e ammortamento (EBITDA).

Costi fissi e variabili

Il reddito può essere ottenuto in molti modi, a seconda del tipo di attività. Allo stesso modo, Spese operative Da una varietà di fonti, può essere classificato come costo fisso o costo variabile. Poiché le spese operative sono una componente chiave del calcolo del margine di profitto operativo di un’azienda, è importante capire come vengono derivati ​​questi costi fissi e variabili.

Costo fisso

Gli analisti spesso descrivono le spese come “fisse” o “variabili”.Un tipo Costo fisso Si tratta di un costo che rimane relativamente stabile al variare delle attività commerciali e del reddito. La spesa per l’affitto è un esempio. Se la società affitta o affitta la proprietà, di solito paga un certo importo ogni mese o ogni trimestre. Non importa quanto fosse buono il business in quel momento, questo importo non cambierà.

Costi variabili

Al contrario, a Costi variabili Cambia con i cambiamenti nelle attività commerciali. Un esempio è il costo di acquisto delle materie prime per le operazioni di produzione. Le aziende manifatturiere devono acquistare più materie prime man mano che la loro attività accelera; pertanto, il costo di acquisto delle materie prime aumenta con le entrate.

Influenza operativa

Analizzare la combinazione dei costi fissi dell’azienda e dei costi variabili, chiamati dell’azienda Influenza operativa, Di solito è importante quando si analizzano i margini di profitto operativo e il flusso di cassa. Quando i ricavi aumentano, è probabile che il margine di profitto operativo di un’azienda ad alta intensità di costi fissi aumenti a un ritmo più rapido rispetto a un’azienda ad alta intensità di costi variabili (e viceversa).

Poiché l’analisi del patrimonio netto implica la previsione delle prestazioni aziendali future, è importante comprendere l’importanza relativa dei costi fissi. Date alcune ipotesi di crescita dei ricavi, gli analisti devono capire come cambieranno i margini operativi in ​​futuro.

Considera il costo delle merci vendute (COGS)

Una forma di spesa speciale e importante è Costo delle merci vendute (COGS)Per le aziende che vendono prodotti che producono, aggiungono valore o semplicemente distribuiscono, il costo delle vendite viene calcolato utilizzando calcoli di inventario. La formula base del COGS è:

COGS = BI + P-EI

dov’è:

  • BI inizia a contare
  • P è l’acquisto di inventario durante il periodo
  • EI è Fine inventario

COGS si sforza di misurare il costo dell’inventario venduto durante un periodo; l’importo effettivo dell’inventario acquistato può aumentare o diminuire in modo significativo.dopo Rete Nell’inventario iniziale e nell’inventario finale, l’azienda cerca di misurare il costo del volume di vendita effettivo del prodotto nel periodo corrente.

Viene chiamato il reddito meno COGS utile lordo, Questo è un elemento chiave del reddito operativo.L’utile lordo misura l’importo del profitto generato prima dei costi generali generali che non possono essere conteggiati, come ad esempio Spese di vendita, generali e amministrative (SG&A)Le SGAV possono includere elementi come gli stipendi del personale amministrativo o il costo del materiale pubblicitario e promozionale.

L’utile lordo diviso per le entrate è un valore percentuale, chiamato Margine lordoL’analisi del margine di profitto lordo è molto importante nei progetti di analisi del patrimonio netto, perché COGS è solitamente l’elemento di costo più importante di un’azienda e Trova sul loro conto economicoQuando gli analisti confrontano le società o valutano le prestazioni delle singole società in un contesto storico, di solito considerano i margini di profitto lordi.

articoli di attenzione speciale

Spese non in contanti

Gli investitori dovrebbero anche comprendere la differenza tra spese in contanti e spese non in contanti durante l’analisi delle prestazioni aziendali. Le spese non in contanti sono spese operative che non richiedono spese in contanti nel conto economico.Un esempio è ammortamento costo.secondo Principi contabili generalmente accettati (GAAP), Quando un’azienda acquista un bene a lungo termine (come un’attrezzatura pesante), l’importo speso per acquistare il bene non sarà incluso nella spesa allo stesso modo dei costi di affitto o delle materie prime.

Invece, il costo è spalmato su Vita utile Pertanto, anche in assenza di ulteriori spese di cassa, una piccola parte del costo totale sarà imputata a conto economico sotto forma di ammortamento entro pochi anni.Nota Spese non in contanti Solitamente allocato ad altre voci di spesa del conto economico. Un buon modo per comprendere l’impatto delle spese non monetarie consiste nell’esaminare attentamente la parte operativa del rendiconto finanziario.

Il motivo principale per cui il reddito operativo è diverso dal flusso di cassa operativo sono le spese non in contanti. Gli investitori considerano saggiamente la percentuale di reddito operativo che può essere attribuita a spese non in contanti.

Utile prima di interessi, imposte, ammortamenti (EBITDA)

Gli analisti spesso calcolano i guadagni prima di interessi, tasse, deprezzamento e ammortamento (EBITDA) Per misurare il reddito operativo basato sulla liquidità.

Poiché non include le spese non in contanti, l’EBITDA può essere migliore del reddito operativo quando si misura il flusso di cassa dalle operazioni disponibili per gli investitori. Dopotutto, i dividendi devono essere pagati in contanti, non in entrate. Analogamente al margine lordo e al margine operativo, gli analisti utilizzano l’EBITDA per calcolare il margine EBITDA e utilizzano questo numero per il confronto aziendale e l’analisi storica dell’azienda.

Linea di fondo

Per valutare correttamente la maggior parte delle azioni, gli investitori devono padroneggiare la capacità dell’azienda di produrre Flusso di cassa operativoPertanto, è importante comprendere i concetti di reddito operativo ed EBITDA. Come per la maggior parte degli aspetti dell’analisi finanziaria, i confronti numerici possono spiegare la situazione di un’azienda meglio dei parametri finanziari effettivi. Calcolando il margine di profitto, gli investitori possono misurare meglio la capacità dell’azienda di generare reddito operativo nel contesto della concorrenza e della storia.



Source link

Autore dell'articolo: amministrazione2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *