Antitrust: avviate istruttorie per sette grandi catene commerciali dell’elettronica

Avviate istruttorie su sette grandi catene commerciali di prodotti di elettronica da parte dell’Antitrust. Le imprese in questione sono: Mediamarket, Unieuro, SGM Distribuzione, Euronics, Nova, DPS Group e DML. L’Antitrust punta a verificare l’esistenza di comportamenti commerciali scorretti nei confronti dei clienti.

[ad]

Il polverone si è alzato dopo alcune segnalazioni di clienti scontenti. L’Antitrust nello specifico intende accertare la corretta informativa, fornita dalle società, riguardante la garanzia sui prodotti, e anche se è stato riconosciuto l’esercizio di tale garanzia. Al call center dell’Antitrust sono infatti arrivate molte denunce circa comportamenti tesi a confondere la clientela. Dunque informazioni fuorvianti su modalità di applicazione delle garanzie (legali e aggiuntive) e su diritto di recesso.

Tra le principali lamentele dei consumatori, l’avere difficoltà nell’individuare il soggetto a cui rivolgersi per l’assistenza è probabilmente il problema più sentito. Spesso il cliente è invitato a rivolgersi direttamente al produttore o ai centri assistenza abilitati, ignorando che è compito del venditore far valere la garanzia legale della durata biennale. Albino Sonato, presidente di Euronics Italia, non ritiene fondate le accuse dell’Antitrust, sostenendo che all’interno dei propri punti vendita è possibile trovare assistenti dedicati ai servizi post-vendita, e che è a disposizione della clientela un call center per dare risposta ai vari dubbi.

Giuseppe Raso

Post Author: Redazione

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *