Aumentano i profitti delle compagnie aeree. Cosa significa questo per le azioni.


Le principali compagnie aeree statunitensi hanno ora pubblicato i loro guadagni del secondo trimestre.Dopo che gli Stati Uniti e la Southwest Airlines hanno annunciato i loro risultati giovedì mattina, Unito con Delta Airlines.

Conclusione: con l’aumento del turismo leisure, i profitti dell’intero settore stanno gradualmente aumentando, mentre le rotte internazionali di affari e di lunga distanza stanno mostrando vitalità.

Ma le compagnie aeree stanno affrontando nuove sfide: il prezzo del carburante per aerei è aumentato vertiginosamente negli ultimi mesi, mettendo sotto pressione i profitti operativi. L’alta stagione turistica autunnale di solito è negativa per le attività ricreative e le compagnie aeree potrebbero dover vedere un forte aumento delle aziende per raggiungere gli obiettivi di Wall Street.

Un’altra grande variabile: la variante Delta del coronavirus. Se questa variante porta alla riapertura delle frontiere e alla rimozione delle restrizioni di viaggio, lo slancio di viaggio costruito negli ultimi mesi potrebbe rallentare o bloccarsi.

Sebbene l’Europa abbia riaperto ai cittadini statunitensi, l’amministrazione Biden lo è Calmati Rimuovere le restrizioni sui turisti dall’Europa e da altre regioni (tra cui Cina, India e Brasile). E gli Stati Uniti hanno recentemente emesso un “divieto di viaggio” avvertimento Nel Regno Unito, il motivo è stato l’aumento dei casi di Covid-19.

Attualmente, le compagnie aeree hanno ampiamente soddisfatto o superato le previsioni, anche se con alcuni problemi minori.

Gruppo American Airlines

(Codice azione: AAL) Ha superato le aspettative di entrate e utili per questo trimestre. La compagnia aerea ha registrato vendite per 7,5 miliardi di dollari, il 2,2% in più rispetto alla stima di consenso, e una perdita rettificata di 1,69 dollari per azione, superiore alla perdita prevista di 2,03 dollari.

Escludendo una serie di articoli speciali, tra cui 1,4 miliardi di dollari di sostegno agli stipendi federali e crediti d’imposta, American Airlines ha dichiarato di avere un profitto di 19 milioni di dollari o 3 centesimi per azione.

Anche American Airlines sta ripristinando la capacità pre-pandemia e ha detto che prevede di far volare oltre il 90% dei posti nazionali e l’80% dei posti internazionali quest’estate. Per il terzo trimestre, che di solito è più debole dell’estate, la compagnia aerea prevede un calo della capacità dal 15% al ​​20%, sostanzialmente in linea con le stime di Wall Street.

Ma rispetto ai tradizionali rivali United Airlines (UAL) e Delta Air Lines (DAL), American Airlines potrebbe impiegare più tempo per recuperare i profitti ante imposte, ha sottolineato l’analista di Raymond James Savantisses. L’enorme onere del debito degli Stati Uniti sta riducendo le prestazioni. Sebbene la compagnia aerea abbia dichiarato di voler ripagare il proprio debito più velocemente del previsto, questo è ancora un onere per il suo bilancio.

Syth mantiene una valutazione delle prestazioni di mercato sul titolo.

Citigroup
Stefano Trento
Gli americani sono anche scettici sui piani per rimborsare $ 15 miliardi di debiti nei prossimi quattro anni. Ha scritto che “l’invito della compagnia aerea a ridurre la propria leva finanziaria di 15 miliardi di dollari in quattro anni è il benvenuto, ma non è certamente un compito facile”. Ha sottolineato che questa cifra è superiore ai 13,7 miliardi di dollari di American Airlines. valore e il rimborso del debito della compagnia aerea renderà meno flessibile l’investimento in altre aree.

Mantiene inoltre un rating neutro sul titolo e un obiettivo di $ 21,50.

Compagnie aeree del Sud-ovest

D’altra parte, (LUV) ha il bilancio più solido tra le principali compagnie aeree e la parte più forte del viaggio aereo – tempo libero domestico – questi due fattori dovrebbero aiutarla a raggiungere un importo considerevole prima che le altre compagnie aeree tradizionali traggano profitto.

Il secondo trimestre di Southwest Airlines è stato misto. Le entrate riportate dalla compagnia aerea sono state leggermente superiori alle attese, a 4 miliardi di dollari, che hanno superato il consenso del mercato dell’1,8%. La compagnia aerea ha annunciato un EBITDA di 228 milioni di dollari USA, superiore ai previsti 192 milioni di dollari USA.

Tuttavia, Southwest Airlines non ha soddisfatto le aspettative di utili per azione, con una perdita di 35 centesimi, rispetto a una perdita prevista di 23 centesimi.Il CEO ha sottolineato che i prezzi del carburante per aerei hanno messo sotto pressione i profitti, che sono aumentati notevolmente dal primo trimestre
Gary Kelly
In una versione. La compagnia aerea prevede che i costi aumenteranno nel terzo trimestre perché riporterà la maggior parte dei suoi dipendenti, mentre i prezzi del carburante rimangono elevati.

Ma Kelly ha anche sottolineato la tendenza positiva delle prenotazioni e ha sottolineato che il traffico passeggeri leisure a giugno è rimbalzato al di sopra del livello del 2019 a tariffe comparabili. Ha aggiunto che le prenotazioni per il tempo libero e le tendenze tariffarie a luglio sono state superiori rispetto a luglio 2019. Sebbene gli affari continuino a essere in ritardo, ha affermato che le prenotazioni aziendali della compagnia aerea “migliorano costantemente ogni settimana”.

Le prospettive di capacità della compagnia aerea per il terzo trimestre sono piatte rispetto ai livelli del 2019. Questo è al di là di alcune previsioni; per esempio, Helane Becker di Cowen aveva previsto che la capacità di produzione sarebbe diminuita dell’11%.

Mantiene un rating di acquisto sul titolo e un obiettivo di $ 67, avvertendo che le prestazioni mensili “vale la pena monitorare”.

Anche a Syth piace questa prospettiva, osservando che “le prospettive di reddito sembrano incoraggianti”.

Tuttavia, i titoli dell’aviazione hanno registrato scarsi risultati quest’anno. La performance di questo settore è in ritardo rispetto all’indice S&P 500, in aumento dell’11,5%, mentre il rendimento del mercato più ampio è del 16%. Sebbene i forti risultati del secondo trimestre abbiano innescato un piccolo aumento, il mese scorso il settore è sceso dell’8,5%, mentre l’indice S&P 500 è aumentato del 2,6%.

L’unica compagnia aerea che ha battuto il mercato quest’anno è stata anche la compagnia aerea più vulnerabile dal punto di vista finanziario: American Airlines. Un aumento anno su anno del 36,6%, che è più di tre volte l’aumento del settore.

Scrivi a Darren Fonda: daren.fonda@barrons.com



Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *