Azioni Amazon: calo degli utili e battuta d’arresto

I conti del terzo trimestre 2019 Amazon hanno mostrato risultati deludenti. Generando diverse perplessità tra gli investitori. Il colosso dell’e-commerce, rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, ha fatto registrare un inaspettato calo degli utili. Ad onor del vero, ad influire sui conti dell’azienda statunitense, sembrerebbe esserci la nuova strategia aziendale promossa dal fondatore Jeff Bezos. Ovvero l’aumento del numero dei lavoratori e dei mezzi di produzione, a scopo commerciale.

Chi vuole investire in Amazon deve ora porsi in un atteggiamento attendista. Infatti, stando alle previsioni degli analisti, le stime per il quarto trimestre 2019 sembrerebbero rimettere il Titolo Amazon in una nuova condizione di rialzo.

Gli esperti concordano sul fatto che il colosso statunitense chiuderà l’anno con ricavi e utili piuttosto alti. Tuttavia, tra gli investitori, al momento, permane un senso di irrequietezza, soprattutto per chi, nell’ultimo periodo, ha perso quasi il 10%.

Azioni Amazon oggi 22 Novembre 2019

Attualmente, la quotazione del prezzo Amazon viaggia attorno al valore di 1.734,71, in ribasso dello 0,62%, con un calo di 10 punti. Tuttavia, la variazione su un anno rimane al 14,37%.

In linea generale, la quotazione sta subendo parecchia volatilità, rimanendo comunque ben al di sotto del massimo di 52 settimane di 2,035 USD.

In linea generale, il trend Amazon rimane tra i più sicuri del mercato azionario. Ma stando alla situazione attuale, sono anche comprensibili i dubbi degli investitori.

Dati alla mano, gli utili del terzo trimestre 2019 hanno fatto registrare un calo del 26%. Non appena si è diffusa la notizia, i mercati hanno condotto il Titolo del colosso dell’e-commerce verso un immediato -9%.

Parallelamente, i ricavi hanno fatto registrare una crescita del 24%. Segno che la strategia di Bezos avrà senz’altro effetti positivi sul lungo termine.

Amazon conta oggi una forza lavoro di 750 mila persone. Di cui, il 12% è stato assunto solo nell’ultimo trimestre. Ampliato anche il parco camion e aerei. Attualmente, l’azienda americana risulta essere la seconda potenza in assoluto come datore di lavoro, negli USA.

Nel frattempo, stiamo entrando nella settimana del Black Friday e la compagnia di Bezos ha deciso di anticipare le offerte. Altra strategia di vendita che, presumibilmente, incrementerà i ricavi, come successo per il Prime Day.

Sul sito sono già presenti migliaia di offerte lampo, ovvero prodotti scontati disponibili in quantità limitate per un breve periodo di tempo. Con nuove offerte disponibili ogni cinque minuti.

Diversi sono anche i dispositivi Amazon già in offerta, a partire da Amazon Echo, fino ai Kindle. Per i marchi Amazon sono previsti sconti dal 20 al 25%.

Le promozioni partono da oggi e verranno prolungate fino al Cyber Monday.

 

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *