Azioni Apple: raggiunto nuovo massimo storico

Con l’anno che sta per concludersi, è il momento di un bilancio anche per le quotazioni in Borsa. Tra i migliori titoli del mercato azionario, per il 2019, non possiamo non menzionare le Azioni Apple. Lo scorso mese, infatti, Cupertino ha raggiunto un nuovo (ed ennesimo) massimo storico.

Del resto, le vendite dell’iPhone 11 si sono rivelate nettamente superiori alle previsioni. Inoltre, è stato lanciato il nuovo servizio di streaming Apple TV +. L’andamento di Cupertino in Borsa sembra in costante crescita. All’orizzonte, non sembra esserci alcuna nuvola.

Attualmente, il Titolo Apple viene scambiato a a 270,71. Nella seduta odierna, stiamo assistendo ad un rialzo di quasi il 2% e di oltre 5 punti, rispetto alla seduta precedente.

Osservando il grafico degli ultimi tre mesi, i risultati sono impressionati. Solo a Settembre, infatti, la quotazione viaggiava sotto il valore di 215. La variazione su un anno è al 60,67%. Il valore di 271 toccato oggi è anche il massimo di 52 settimane. Per l’azienda statunitense, questo 2019 è stato davvero proficuo.

Crescita Apple: qualità e ampia offerta

Nell’ultimo triennio, la quotazione Apple è aumentata del 100%. E il valore di mercato dell’azienda ha raggiunto la soglia di 1,1 trilioni di dollari. Praticamente, stiamo parlando di un’azienda con potenzialità illimitate.

Questa incredibile crescita è dovuta ad una serie di fattori, tutti di forte rilevanza. Innanzitutto, dietro al successo di Apple non ci sono strategie nascoste. La qualità dei prodotti e l’ampia offerta per i consumatori hanno generato una crescita sana e spontanea del marchio.

A questi fattori, si aggiungono le sfide di Apple nel settore tecnologico. Questa è l’era del 5G. E ciò significa una nuova significativa crescita per tutto il settore telefonico.

In questo momento, in particolare, a spingere le Azioni di Cupertino verso l’alto c’è anche l’ottimismo rispetto alla guerra commerciale USA – Cina. Con le due potenze vicine ad un accordo. Nei mesi scorsi, la politica economica di Trump aveva fatto rallentare, sui mercati, diverse quotazioni di colossi tech americani.

Per il prossimo anno, gli analisti prevedono un’ulteriore crescita del 20%.

Unico neo, lo scetticismo di buona parte degli investitori per le condizioni dei mercati, in generale. Ad ogni modo, il 52% degli analisti consiglia assolutamente di investire in Azioni Apple.

C’è grande attesa, ora, per i risultati del quarto trimestre 2019.

Quel che è certo, è che il volume d’affari dell’azienda è in costante crescita. Ed esistono pochi casi simili nel mercato borsistico. Un modo potenzialmente molto remunerativo per investire sul Titolo Apple è certamente il trading CFD.

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *