Biden ha promesso di dire a Putin “qual è la linea rossa” ai colloqui di Ginevra


Mercoledì il presidente degli Stati Uniti Joe Biden e il suo presidente russo Vladimir Putin terranno colloqui a Ginevra, volti a prevenire il rapido declino delle relazioni tra i due paesi a causa della sfiducia reciproca.

Nel loro primo contatto faccia a faccia come leader, i presidenti lavoreranno duramente per rispondere alle reciproche accuse, lamentele e accuse, inclusa la presunta Attacco informatico russo E l’interferenza elettorale, Sanzioni USA Opporsi a Mosca e ai dubbi del Cremlino sull’espansione militare della NATO nell’Europa orientale.

L’altro stimolo nella relazione è il lacerato accordo sul controllo delle armi, guerra ucraina e Mosca Attivisti dell’opposizione in carcere Alexei Navalny ha lasciato poche ovvie aree di cooperazione.

Prima dell’incontro, Biden ha descritto Putin come un “prezioso avversario” e ha detto che avrebbe chiarito “qual è la linea rossa” al leader russo. Ha aggiunto che la Russia sta cercando di promuovere l’unità transatlantica, mentre gli Stati Uniti stanno vivendo un aumento delle attività informatiche dannose.

Biden ha detto lunedì a Bruxelles: “Chiarirò al presidente Putin che possiamo cooperare in alcune aree se lo desidera”. “Se sceglie di non cooperare e agire come ha fatto in passato, è relativo alla sicurezza informatica e ad alcune altre attività, quindi risponderemo. Risponderemo in natura.”

Il Cremlino ha dichiarato che il vertice si terrà alle 13:00 ora locale nella villa settecentesca La Grange sul lago di Ginevra e potrebbe durare fino a cinque ore, compresa una pausa e colloqui tra le due delegazioni.

Il presidente si incontrerà in due forme: una è un piccolo gruppo composto dal Segretario di Stato americano e dal ministro degli Esteri russo, e l’altra è in un’occasione più ampia.

Biden si dirige in una città svizzera dopo una settimana in Europa Incontro G7, L’Unione Europea e gli alleati della NATO. Durante i colloqui con i leader occidentali, la risposta alla minaccia della Russia è stata continuamente sollevata. Mercoledì, l’Unione europea ha avvertito in un documento di politica estera che ci sarà una “spirale negativa” nelle relazioni tra l’Unione europea e la Russia.

Il presidente degli Stati Uniti ha detto che i leader mondiali lo ringraziano per aver ospitato questo vertice. Alcuni analisti ritengono che criticato È come convincere Putin a vincere la diplomazia.

Mosca ha cercato di minimizzare le aspettative di qualsiasi importante svolta nei colloqui. Gli analisti di entrambe le parti hanno affermato che se solo si fosse tenuto un incontro, potrebbe almeno segnare il punto più basso delle relazioni bilaterali dopo la Guerra Fredda.

Il consigliere per gli affari esteri di Putin, Yuri Ushakov, ha descritto il rapporto tra Mosca e Washington come “terribile”. “Penso che entrambe le parti capiscano che ora è il momento di iniziare a gestire l’arretrato”, ha detto all’agenzia di stampa russa.

Sia la Casa Bianca che il Cremlino hanno dichiarato che si concentreranno sul controllo degli armamenti, sulla sicurezza informatica e sui cambiamenti climatici. Gli Stati Uniti vogliono discutere dei diritti umani, della cooperazione su Iran e Afghanistan e del sostegno di Washington all’integrità territoriale dell’Ucraina.La Russia ha riunito 100.000 soldati in Ucraina all’inizio di quest’anno.

Funzionari del Cremlino hanno detto che i colloqui includeranno anche Potenziale scambio Cittadini detenuti nelle rispettive carceri.

Dopo una serie di incidenti innescati da Biden, gli ambasciatori inviati nei due paesi se ne sono andati all’inizio di quest’anno, concordando con l’intervistatore che Putin era un “killer”. Secondo tre persone che hanno familiarità con la questione, i due ambasciatori dovrebbero tornare alle loro posizioni a Mosca e Washington dopo il vertice.

Sebbene abbia accettato i requisiti della Russia per gli accordi diplomatici dopo l’incontro, il che potrebbe significare lo scioglimento delle relazioni, Biden terrà una conferenza stampa separata invece di fare un’apparizione congiunta con Putin.

Nel 2018, Donald Trump e Putin hanno tenuto una conferenza stampa congiunta e il leader degli Stati Uniti sembrava sostenere i suoi omologhi russi sui problemi della sua stessa comunità di intelligence.



Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *