Che cos’è la proprietà dell’auto e perché è importante?


Quando acquisti un’auto direttamente, senza utilizzare il finanziamento bancario o del concessionario, il venditore ti rilascerà un certificato di proprietà. Il titolo viene utilizzato come prova di proprietà e include informazioni identificative sul veicolo, come il produttore, il modello e il numero di identificazione del veicolo (VIN).

La proprietà è essenziale per l’immatricolazione o la vendita di veicoli. Quando si acquista un’auto, è importante comprendere i diversi tipi di titoli.

Punti chiave

  • Il certificato di proprietà è un documento legale che determina la proprietà di un veicolo.
  • Viene utilizzato per trasferire la proprietà da un proprietario all’altro.
  • L’immatricolazione o la vendita del veicolo richiedono la proprietà.
  • Marchio o titolo di recupero Indica che il veicolo ha subito gravi danni ed è stato ricostruito.
  • Molti stati consentono l’uso di titoli elettronici invece di copie cartacee.

Che cos’è il titolo di un’auto?

Il nome dell’auto mostra chi possiede l’auto. Senza di essa, non puoi dimostrare di possedere legalmente l’auto. Viene rilasciato dal Dipartimento di Stato dei veicoli a motore (DMV) o dal Dipartimento dei trasporti al momento della vendita del veicolo. Se prendi un prestito, il creditore manterrà la proprietà fino al pagamento del prestito.

Il titolo di solito include le seguenti informazioni, con alcune differenze da stato a stato:

  • Il nome del proprietario
  • Numero di identificazione del veicolo (VIN)
  • Lettura del contachilometri al momento della vendita
  • Classe di peso
  • Se la vendita è finanziata, informazioni sul titolare del privilegio
  • Il trasferimento dei diritti di proprietà, compreso il nome, l’indirizzo, la data di vendita e la firma dell’acquirente e del venditore

Tipi di proprietà dell’auto

Quando acquisti un’auto, potresti leggere che l’auto ha un titolo pulito o chiaro. Ciò significa che il veicolo non ha registrazioni di danni, revisioni o richiami. Ciò non significa che l’auto non sia mai stata coinvolta in un incidente; significa che non è stata completamente danneggiata e ha una chiara traccia del precedente proprietario.

Se l’auto ha avuto un incidente ed è stata dichiarata perdita totale, o ha subito danni da allagamento o contachilometri impreciso, potrebbe avere un marchio. Le auto di marca possono essere molto più economiche di quelle auto pulite, ma potresti acquistare cose problematiche.

Per scoprire il tipo di intestazione dell’auto, puoi usare Controllo VIN O servizi a pagamento come Fax per auto.

Titolo e registrazione

Oltre ad acquisire la proprietà, devi anche immatricolare la tua auto. Sebbene il titolo indichi che sei il proprietario dell’auto, il certificato di registrazione indica che la tua auto è legalmente autorizzata a circolare su strade pubbliche. Guidare senza registrazione è illegale e potresti essere multato se catturato.

Come ottenere il titolo

Quando compri Una nuova auto Oppure trasferisci l’auto in un altro stato e richiedi un certificato di proprietà a tuo nome. È necessario portare i seguenti documenti all’ufficio DMV locale:

  • Prova di identità, come la patente di guida o il passaporto.
  • Prova di proprietà, come una ricevuta di vendita.
  • Prova della copertura assicurativa che soddisfa i requisiti minimi dello stato.
  • Domanda di titolo.
  • Spese di vendita, etichetta, titolo e registrazione applicabili.

Le tasse di proprietà variano da stato a stato, ma vanno da $ 5 a $ 150. Per esempio:

  • Illinois: Gli individui devono pagare una tassa di proprietà del veicolo di $ 150
  • Nord Dakota: In North Dakota, la quota per il titolo è di soli $ 5.
  • Pennsylvania: In Pennsylvania, il costo per l’acquisizione del titolo originale è di $ 55.

Memorizza il tuo titolo

Proteggi il tuo titolo con attenzione. Molti stati usano titoli cartacei, quindi conservali dove non verranno danneggiati. Non lasciarlo con l’assicurazione e il libretto di circolazione in macchina. Archivialo con documenti importanti come certificati di nascita, tessere di sicurezza sociale e passaporti.

Sebbene i titoli cartacei siano comuni, alcuni stati utilizzano documenti elettronici. Se il tuo stato consente i diritti di proprietà elettronica, non devi preoccuparti di proteggere la sicurezza dei diritti di proprietà perché lo conserveranno per te.Per scoprire se i diritti di proprietà elettronica sono disponibili nel tuo stato, visita il DMV del tuo stato o Monitoraggio del rivenditore.

Se perdi il titolo, niente panico. Titolo duplicato Puoi pagarlo dal tuo DMV. In alcuni casi, puoi anche candidarti online o per posta.



Source link

Autore dell'articolo: amministrazione2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *