Come i gestori di fondi comuni scelgono le azioni

Come qualsiasi altro investitore intelligente, i gestori di fondi comuni utilizzano vari Tecnologia e indicatori di base Valuta la redditività delle azioni prima di aggiungerle al portafoglio del fondo.Tuttavia, la vera spinta Gestore del fondo Le decisioni di selezione dei titoli sono gli obiettivi stabiliti dei fondi che gestiscono. Diversi fondi comuni mirano a raggiungere obiettivi di investimento diversi e hanno diversi livelli di rischio. Le azioni che un gestore sceglie dipendono in larga misura dal tipo di fondo che gestisce e dagli obiettivi che sta cercando di raggiungere per gli azionisti.

Punti chiave

  • I gestori di portafoglio sono professionisti finanziari responsabili della creazione e del mantenimento di portafogli di investimento per fondi comuni di investimento ed ETF.
  • Il gestore del portafoglio selezionerà le attività da includere nel fondo in base alla sua strategia di investimento dichiarata o all’autorizzazione.
  • Pertanto, i gestori di fondi indicizzati cercheranno di replicare l’indice di riferimento, mentre i gestori di fondi di valore cercheranno di identificare titoli sottovalutati con rapporti prezzo/valore contabile elevati e rendimenti da dividendi.
  • Nei tipi di fondi negoziati attivamente, i gestori di portafoglio e i loro analisti condurranno ricerche e due diligence per determinare titoli ad alte prestazioni.

Fondo indicizzato

Come suggerisce il nome, i fondi indicizzati sono progettati per tenere traccia di indici specifici.manager Fondo indicizzato È necessario uno stile di investimento altamente passivo perché l’obiettivo di questi fondi è eguagliare i rendimenti dell’indice, non batterli. Per raggiungere questo obiettivo, il fondo investe negli stessi titoli dell’indice sottostante. Pertanto, qualsiasi titolo selezionato dal gestore deve essere incluso nell’elenco dell’indice. I nuovi membri del portafoglio del fondo sono il risultato degli stessi membri dell’indice. Se il fondo vende azioni di un determinato titolo, è perché quel titolo è stato rimosso dall’indice.

I fondi comuni di investimento indicizzati e gli ETF stanno diventando sempre più popolari tra i singoli investitori per ottenere un portafoglio di investimenti ampio e diversificato. Come strategia passiva, l’indicizzazione mira a replicare indici di riferimento come l’S&P 500 o il Nasdaq 100, piuttosto che cercare di “battere il mercato”. Pertanto, il gestore del portafoglio di un fondo indicizzato ha un compito più semplice: basta acquistare un portafoglio indicizzato con un determinato peso del componente. Alcuni gestori di fondi indicizzati, invece di copiare l’intero indice (come possedere tutti i 500 titoli nell’indice S&P 500), eseguono un modello econometrico per vedere se possono utilizzare un sottoinsieme di titoli (come i primi 200 titoli) Viene eseguito il campionamento per ottenere lo stesso titolo a prestazioni complessive più un fondo inferiore 300 più piccolo, selezionato casualmente).

Poiché i gestori di fondi indicizzati non hanno bisogno di condurre ricerche o fare trading con la stessa frequenza della gestione attiva dei fondi, i loro rapporti di spesa sono spesso molto più piccoli, il che li rende interessanti per gli investitori ordinari.

Fondo dividendo

I fondi per dividendi sono molto popolari tra gli investitori che desiderano aumentare facilmente il proprio reddito annuo.Questi fondi sono progettati per generare il più grande dividendo La produzione annuale è possibile. Per raggiungere questo obiettivo, i gestori di fondi devono selezionare attentamente le azioni con la migliore storia di dividendi e il pagamento di dividendi più elevato. Ciò può significare insistere su società che hanno pagato o aumentato dividendi per molti anni, o cercare di determinare quali giganti aziendali si stanno preparando a pagare dividendi speciali, come il dividendo di Microsoft di $ 3 per azione nel 2004.

Fondo di crescita

Fondo di crescita Mira a fornire agli azionisti un reddito a lungo termine investendo in società che dovrebbero aumentare di valore nel tempo. I gestori di fondi di crescita si concentrano su società che sono ancora in espansione e dovrebbero generare maggiori entrate, piuttosto che su società che pagano dividendi. Alcuni fondi di crescita sono particolarmente aggressivi, quindi i gestori devono scegliere i titoli in base alla velocità di espansione prevista della società, non alla sua capacità di fornire una crescita sostenibile a lungo termine. Questi fondi spesso scambiano titoli frequentemente, scelgono azioni o opzioni che sono pronte a salire improvvisamente, quindi li vendono dopo l’aumento di prezzo iniziale e passano alla prossima opportunità.

Fondo di valore

Fondo di valore Si concentra anche su società che potrebbero aumentare le valutazioni, ma la strategia dei gestori di fondi di valore è quella di scegliere titoli che sono attualmente sottovalutati dal mercato.Questi fondi investono principalmente in Sottostimato, Ciò significa che, considerando lo stato finanziario della società o la cronologia dei pagamenti dei dividendi, il prezzo corrente delle azioni è basso. Questo di solito significa investire in azioni che sono cadute in disgrazia nonostante la loro salute finanziaria, di solito a causa di rapporti trimestrali scadenti o cambiamenti nell’opinione dei consumatori, o perché gli investitori sono passati alla prossima grande cosa.

Fondo per l’arbitraggio

I fondi di arbitraggio sono una nuova tipologia di fondi comuni, detti fondi alternativi, che utilizzano alcune strategie adottate dagli hedge fund più rischiosi per aumentare i rendimenti. I fondi di arbitraggio cercano di trarre vantaggio dalle differenze di prezzo tra gli stessi titoli in mercati diversi. Questa strategia richiede che i fondi negozino le stesse partecipazioni degli stessi titoli in diversi mercati o borse allo stesso tempo per trarre profitto dalle differenze di prezzo causate dalle inefficienze del mercato. Ad esempio, questo può significare acquistare alla borsa di Londra e vendere al Nasdaq, oppure acquistare sul mercato spot e vendere sul mercato dei futures.

manager Fondi di arbitraggio Devono essere selezionati i titoli che forniscono il massimo profitto potenziale, il che significa che lo spread è il più ampio possibile. Questo tipo di transazione ha maggior successo durante i periodi di maggiore volatilità, come futures incerti, partecipazione a procedure di fusioni e acquisizioni (M&A), preparativi per annunciare guadagni o revisioni di titoli di società che diventano obiettivi di politica o criminalità possono essere ottimi candidati per gli investimenti .

L’obiettivo principale di tutti i gestori di fondi comuni è generare rendimenti. Tuttavia, il tipo di fondo e gli obiettivi di investimento dei suoi azionisti sono i principali fattori che determinano il modo in cui ciascun gestore sceglie le azioni nel portafoglio del suo fondo. Per rendere le cose più complicate, ciascuno dei suddetti tipi di fondi può essere utilizzato specificamente per considerare la tolleranza al rischio, le convinzioni o le prospettive di mercato degli azionisti.Ad esempio, alcuni fondi investono solo in società con una determinata capitalizzazione di mercato, società di settori specifici o società con valori o pratiche aziendali specifici, come non investire in cosiddetti “Titoli colpevoli” Come alcol e tabacco.



Source link

Autore dell'articolo: amministrazione2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *