Come l’azienda riduce i rischi aziendali interni ed esterni

Il rischio d’impresa è un termine generico per fattori ed eventi che possono influenzare le prestazioni operative e il reddito della società.I rischi commerciali ostacolano la capacità dell’azienda di fornire i propri servizi investitore con Stakeholder E ritorni attesi.Tuttavia, l’azienda può ridurre la sua esposizione a Rischio aziendale Identificando i rischi interni e i rischi esterni.

Punti chiave

  • Il rischio d’impresa è un termine generico per fattori ed eventi che possono influenzare le operazioni e le prestazioni finanziarie della società.
  • I rischi commerciali possono ostacolare la capacità di un’azienda di fornire rendimenti attesi ai propri investitori.
  • I rischi interni includono la gestione del personale, come carenza di manodopera o morale basso, e problemi tecnici, come software obsoleto.
  • I rischi esterni includono i rischi politici di rallentamento economico che portano a redditi più bassi e il danno alle vendite internazionali a causa delle guerre commerciali.

Come funziona il rischio d’impresa

I rischi aziendali sono rischi affrontati dall’azienda, che alla fine possono portare a una riduzione delle entrate, dei profitti e delle perdite finanziarie. Le aziende affrontano rischi aziendali ogni giorno e questi rischi fanno parte del segmento di mercato dell’azienda o delle operazioni del settore.

Sebbene tutti i fattori che riducono l’efficienza operativa dell’azienda o la capacità di raggiungere gli obiettivi finanziari siano rischi aziendali, è utile classificarli quando si formula una strategia di gestione del rischio. Naturalmente, nessun singolo piano può eliminare i rischi, ma attraverso un’adeguata pianificazione, le aziende possono prevedere i rischi e rispondere in modo appropriato. I rischi aziendali sono generalmente classificati come rischi interni o rischi esterni.

Fattori di rischio interni

Il rischio interno è il rischio che l’azienda deve affrontare dall’interno dell’organizzazione, che si genera durante il normale funzionamento dell’azienda.Questi rischi possono predizione Con un certo grado di affidabilità, è probabile che l’azienda riduca i rischi aziendali interni.

I tre tipi di fattori di rischio interni sono fattori umani, fattori tecnici e fattori fisici.

1. Rischio del fattore umano

I problemi del personale possono causare operativo sfida.Il dipendente è malato o ferito, quindi L’incapacità di lavorare ridurrà la produzione.

I rischi del fattore umano possono includere:

  • sciopero sindacale
  • Dipendente disonesto
  • Gestione o leadership inefficace
  • Guasto di produttori o fornitori esterni
  • Clienti e clienti sono inadempienti o non pagano affatto

L’azienda potrebbe dover assumere o sostituire le persone che sono fondamentali per il successo dell’azienda. Lo sciopero potrebbe costringere le aziende a chiudere in un breve periodo di tempo, portando a una perdita di vendite e ricavi.

Migliorare la gestione del personale può aumentare il morale dei dipendenti attraverso un’efficace compensazione e autorizzazione, contribuendo così a ridurre i rischi interni. Un dipendente motivato e felice è spesso più efficiente.

2. Rischi tecnici

I rischi tecnici includono cambiamenti imprevisti nella produzione, consegna o distribuzione di prodotti o servizi di un’azienda.

Ad esempio, i rischi tecnici che le aziende possono affrontare includono sistemi operativi obsoleti che riducono la capacità produttiva o interruzioni della fornitura, o azioneInoltre, i rischi tecnici possono includere il mancato investimento in personale IT per supportare i sistemi aziendali. A causa della riduzione del reddito e dei lavoratori inattivi, i problemi relativi a server e software che causano tempi di fermo delle apparecchiature aumentano il rischio di sottoproduzione e costi finanziari.

La ricerca e lo sviluppo sono spesso parte integrante della riduzione del rischio interno perché implicano il mantenimento delle nuove tecnologie.Attraverso gli investimenti Attività a lungo termine, Come la tecnologia, le aziende possono ridurre il rischio di rimanere indietro e perdere quota di mercato.

3. Rischi fisici

Il rischio fisico è la perdita o il danno risorse dell’azienda.Le aziende possono ridurre i rischi interni nei seguenti modi siepe L’esposizione a questi tre tipi di rischi.

Ad esempio, le aziende possono ottenere Assicurazione del credito Loro crediti Fornire protezione ai clienti che non pagano le bollette tramite compagnie assicurative commerciali. L’assicurazione del credito è di solito molto completa e può fornire una protezione dall’insolvenza del debito per vari motivi, coprendo quasi tutte le possibili ragioni commerciali o politiche per il mancato pagamento.

Fattori di rischio esterni

I rischi esterni di solito includono eventi economici esterni alla struttura dell’azienda. Gli eventi esterni che causano rischi esterni non possono essere controllati dall’azienda o non possono essere previsti con un elevato grado di affidabilità. Pertanto, è difficile ridurre i relativi rischi.

I tre tipi di rischi esterni includono fattori economici, fattori naturali e fattori politici.

1. Rischio economico

I rischi economici includono cambiamenti nelle condizioni di mercato.Ad esempio, la crisi economica generale può portare a perdite improvvise e inaspettate redditoSe un’azienda vende prodotti a consumatori negli Stati Uniti e La fiducia dei consumatori Basso è dovuto a recessione economica Oppure il tasso di disoccupazione aumenterà e la spesa dei consumatori ne risentirà.

Le aziende possono rispondere ai rischi economici tagliando i costi o diversificando la loro base di clienti, in modo che le entrate non dipendano solo da un segmento di mercato o da un’area geografica.

aumentare tasso d’interesse di Riserva federale degli Stati Uniti Aumentando gli interessi passivi sul debito a breve e lungo termine, può portare a maggiori oneri finanziari.Ad esempio, se un’azienda emette chiave-Questa è un’emissione di debito: per raccogliere fondi quando i tassi di interesse aumentano, la società dovrà pagare tassi di interesse più elevati per attirare gli investitori.

Inoltre, le linee di credito commerciali emesse dalle banche sono utilizzate dalle aziende per ottenere Capitale circolanteTuttavia, le linee di credito sono generalmente prodotti a tasso variabile. Con l’aumento dei tassi di interesse sul mercato, aumenta anche il tasso di interesse dei prodotti di credito a tasso variabile. L’aumento dei tassi di interesse ha anche aumentato il costo delle carte di credito commerciali.

2. Rischio naturale

I fattori di rischio naturali includono i disastri naturali che influiscono sulle normali operazioni aziendali. Ad esempio, un terremoto può influire sulla capacità delle aziende di vendita al dettaglio di rimanere aperte per giorni o settimane, determinando un forte calo delle vendite complessive per il mese. Può anche causare danni agli edifici e alle merci vendute. Le aziende di solito hanno un’assicurazione per aiutare a compensare alcune delle perdite economiche causate da disastri naturali. Tuttavia, i fondi assicurativi potrebbero non essere sufficienti per coprire la perdita di entrate dovuta alla chiusura o alla riduzione della capacità.

3. Rischio politico

I rischi politici includono Cambiamenti nell’ambiente politico O le politiche del governo relative agli affari finanziari. Modifiche alle leggi sull’importazione e sull’esportazione, tariffa, Fiscalità e altre normative possono avere un impatto negativo sulle imprese.

Poiché non è in grado di prevedere con precisione i rischi esterni, è difficile per le aziende ridurre questi tre fattori di rischio. Alcuni tipi di assicurazione del credito possono proteggere l’azienda da eventi politici in altri paesi, come guerre, scioperi, confische, Embargo commerciale, e cambia importare——Uscita Regolamenti.

Gestire i rischi aziendali

Il modo migliore per gestire il rischio aziendale è mantenere un livello di rischio adeguato capitaleLe aziende con risorse finanziarie sufficienti possono resistere più efficacemente alle tempeste interne, come l’aggiornamento o la sostituzione di macchine o sistemi difettosi. Inoltre, le aziende con fondi adeguati possono sopravvivere a rischi imprevisti, come recessione economica o problemi politici. Ad esempio, una società può effettuare un’assicurazione del credito e il costo dell’assicurazione del credito è solitamente la metà dell’1% dell’1% delle vendite per dollaro sul libro mastro dei crediti.

Inoltre, entrare nel mercato del credito prima che si manifesti il ​​rischio e stabilire finanziamenti sotto forma di prestiti, linee di credito o obbligazioni può aiutare le aziende a mantenere la solvibilità finanziaria in tempi difficili.Le aziende con rischi aziendali più elevati dovrebbero scegliere Struttura del capitale Avere un più basso Attività e passività Per aiutare a garantire che possa soddisfare le sue esigenze finanziarie obbligo tutto il tempo.



Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *