Compagnia assicurativa statunitense I profitti dei viaggiatori superano i premi e il ritorno sull’investimento Reuters


© Reuters. Foto del file: il logo di Travellers Companies, un componente del Dow Jones Industrial Average Stock Market Index, è stato visto a Los Angeles, California, USA il 27 aprile 2016. REUTERS/Lucy Nicholson

(Reuters)-La compagnia assicurativa di proprietà e infortuni Travellers (NYSE:) Cos Inc ha superato le sue previsioni di profitto del secondo trimestre martedì, grazie all’aumento dei premi, alla riduzione delle perdite dovute a catastrofi e all’aumento dei rendimenti degli investimenti.

La compagnia con sede a New York è considerata leader nel settore assicurativo perché di solito riporta prima dei suoi colleghi che i premi assicurativi netti sono aumentati dell’11% a $ 8,14 miliardi.

Secondo i dati di Refinitiv IBES, per i tre mesi chiusi al 30 giugno, il suo fatturato principale è stato di 879 milioni di dollari, o 3,45 dollari per azione, mentre gli analisti si aspettavano in precedenza una cifra di 2,39 dollari per azione.

Nello stesso periodo dell’anno scorso, a causa di forti tempeste e reclami relativi a disordini civili, la compagnia di assicurazioni ha riportato una perdita di $ 50 milioni, o 20 centesimi per azione.

La riapertura dell’economia attraverso una rapida vaccinazione contro il COVID-19 offre alle compagnie assicurative un po’ di tregua, aiutando i viaggiatori a trattenere i clienti ed espandere la propria attività incentrata sulle auto e sui proprietari di case.

I guadagni di sottoscrizione della società per il trimestre sono stati di 324 milioni di dollari, rispetto a una perdita di sottoscrizione di 280 milioni di dollari nello stesso periodo dello scorso anno.

Il suo reddito netto da investimento al lordo delle imposte è più che triplicato a $ 818 milioni, poiché i maggiori rendimenti sui suoi investimenti non a reddito fisso hanno compensato la debolezza delle sue principali attività a reddito fisso, che stavano lottando con tassi di interesse bassissimi.

La società ha riportato un combined ratio del 95,3%, rispetto al 103,7% dello stesso periodo dello scorso anno. Un rapporto inferiore al 100% significa che le compagnie di assicurazione guadagnano più premi di quanto pagano per i sinistri.

Le entrate totali sono aumentate del 17% a 8,69 miliardi di dollari e la società ha dichiarato di aver riacquistato azioni per un valore di 401 milioni di dollari durante il trimestre.

Dichiarazione di non responsabilità: Media convergenti Vorrei ricordarti che i dati contenuti in questo sito Web potrebbero non essere in tempo reale o accurati. Tutti i CFD (azioni, indici, futures) e i prezzi delle valute estere non sono forniti dalle borse, ma dai market maker, quindi i prezzi potrebbero essere imprecisi e potrebbero essere diversi dai prezzi di mercato effettivi, il che significa che i prezzi sono indicativi. Non per scopi di trading. Pertanto, Fusion Media non è responsabile per eventuali perdite di transazione che potresti subire a causa dell’utilizzo di questi dati.

Media convergenti Fusion Media o chiunque sia collegato a Fusion Media non sarà responsabile per eventuali perdite o danni causati dall’affidamento a dati, quotazioni, grafici e segnali di acquisto/vendita contenuti in questo sito web. Si prega di comprendere appieno i rischi ei costi associati alle transazioni sui mercati finanziari.Questa è una delle forme di investimento più rischiose.





Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *