Con il supporto di Palantir, Babylon sarà quotata a New York con una valutazione di 4,2 miliardi di dollari USA


Nell’ambito di una transazione di assegni in bianco da 4,2 miliardi di dollari quotata negli Stati Uniti, la società americana di big data Palantir ha acquisito strategicamente una partecipazione nella società sanitaria britannica Babylon.

Babylon, che fornisce una serie di servizi sanitari a 24 milioni di pazienti tramite app mobili, ha accettato di fondersi con Alkuri Global, una società di acquisizioni per scopi speciali quotata al Nasdaq, e diventare l’ultima azienda tecnologica europea a rifiutare di essere quotata a Londra.

Questa transazione porta il valore aziendale di Babylon a 3,6 miliardi di dollari, oltre a un fatturato totale di 575 milioni di dollari. Ciò include $ 270 milioni in collocamenti privati ​​da parte di nuovi investitori come la banca svedese Robur, Sectoral Asset Management e la controversa società di analisi dei dati Palantir, nonché investitori esistenti come Kinnevik e Alkuri Sponsors.

Babylon è stata fondata nel 2013 dall’imprenditore ed ex banchiere iraniano britannico Ali Parsa e ha sviluppato l’app GP at Hand, che consente ai pazienti britannici di accedere virtualmente ai loro medici di base del NHS, fungendo da pratica di cure primarie digitali. Il servizio ha ora circa 90.000 pazienti, il che lo rende il più grande “pratico” di medici generici in Inghilterra.

Babylon ha anche firmato contratti con la sudcoreana Samsung e la cinese Tencent. Raccogliere fondi Come parte dei 550 milioni di dollari raccolti nell’agosto 2019, provenivano dal fondo sovrano dell’Arabia Saudita.

L’anno scorso è stato lanciato negli Stati Uniti e Parsa ha affermato che finora gli Stati Uniti hanno rappresentato oltre l’80% delle sue entrate annuali. “L’anno scorso abbiamo raggiunto 80 milioni di dollari di entrate e quest’anno le nostre entrate supereranno i 300 milioni di dollari. Riteniamo di raggiungere il pareggio a livello di ebitda nel 2023”, ha affermato, nonostante le perdite di 95 milioni nel 2019 e 2020 GBP.

Il nuovo investitore strategico Palantir è noto per il suo lavoro nel campo della difesa e della sicurezza nazionale degli Stati Uniti. L’anno scorso ha firmato un contratto con il NHS britannico per stabilire “l’archiviazione dei dati” Covid e gestire la distribuzione di DPI e altre attrezzature mediche tra gli ospedali britannici .

“Palantir ha parte della tecnologia … nessuno l’ha portata nei campi della biologia e della sanità”, ha detto Parsa. “La loro comprensione dei dati e la nostra comprensione dell’assistenza sanitaria possono rivoluzionare le nostre capacità [together]Vogliamo prenderlo. .. Costruendo un gemello digitale di ognuno di noi, possiamo comprendere la tecnologia biometrica quotidiana del corpo umano ed essere in grado di costruire immagini più lungimiranti. “

Il numero di uscite dalle aziende sanitarie digitali nel 2020 ha raggiunto un livello record e si prevede che aumenterà nel 2021. Secondo i dati di CBInsights, nel primo trimestre di quest’anno sono state quotate 7 aziende sanitarie digitali attraverso US Spacs.

Tuttavia, il prezzo delle azioni di Alkuri Global è stato inferiore al suo valore patrimoniale netto ed è rimasto pressoché invariato dall’annuncio della transazione. L’attuale prezzo delle azioni di Alkuri di $ 9,85 è inferiore ai $ 10 per azione che gli investitori, tra cui Pipes, hanno acquistato nella transazione.

Poiché l’aumento della revisione normativa e le scarse prestazioni hanno indebolito la fiducia degli investitori, un forte “aumento” delle azioni di Spac dopo l’annuncio dell’acquisizione è relativamente raro. Al culmine del boom di Spac nel primo trimestre del 2021, è normale che il prezzo delle azioni delle società di assegni in bianco aumenti dell’80% o del 90% sulla base delle sole voci di mercato.

Parsa ha riconosciuto che questo è un momento difficile per il mercato Spac e ha affermato che se sarà quotata in borsa sei mesi fa, l’azienda potrebbe vedere risultati diversi.

Babylon è l’ultimo gruppo tecnologico britannico ad essere quotato negli Stati Uniti attraverso l’operazione Spac.Segue le orme di Arrival, la società di auto elettriche con sede a Londra ha iniziato a negoziare sul Nasdaq alla fine di marzo Dopo la fusione con CIIG Merger Corp, E il rivenditore di auto usate britannico Cazoo, che è Elencato Ha raggiunto una transazione di 7 miliardi di dollari con Ajax I quotata negli Stati Uniti.



Source link

Autore dell'articolo: amministrazione2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *