Con la riapertura dell’isola turistica thailandese, le piccole imprese dicono che sono in ritardo Reuters


6/6

© Reuters. Il 30 giugno, a Phuket, in Thailandia, Phuket aprirà ai turisti stranieri dal 1 luglio per consentire agli stranieri che sono stati completamente vaccinati contro la malattia di Coronavirus (COVID-19) di visitare l’isola del resort senza isolamento.Vedi gli elefanti all’elefante campo.

2/6

Gilabone Kuhakan

Phuket, Thailandia (Reuters)-Mentre il governo thailandese si prepara a celebrare la riapertura di questa settimana ai turisti stranieri, molte attività commerciali dell’isola turistica di Phuket non sono così entusiaste del ritorno dei turisti.

Phuket è un programma pilota in Thailandia per riavviare il turismo devastato dalla pandemia, consentendo ai turisti che sono completamente vaccinati e risultati negativi per il coronavirus di volare direttamente nelle isole meridionali, aggirando il requisito di quarantena di 14 giorni.

Ma le aziende locali hanno affermato di essere rimaste indietro e non avevano molte speranze per il rivolo di turisti che ha iniziato ad arrivare giovedì. I visitatori vedranno un’isola di Phuket diversa da quella visitata da milioni di persone ogni anno prima dello scoppio della pandemia.

Srangsan Thongtan della Phuket Tourism Entrepreneur Development Association ha dichiarato: “Vedranno edifici in vendita, edifici in affitto, negozi chiusi, minimarket chiusi. Pensi che questo sia un buon ambiente per i turisti? No, ha aggiunto che le aziende hanno urgente bisogno di soft prestiti per ricostruire. “È difficile da aprire… Non abbiamo il budget, non abbiamo i soldi per riparare, ridipingere tutto per ripristinare la nostra attività”.

Un’organizzazione del settore ha dichiarato questa settimana che dallo scorso anno più di 2 milioni di lavoratori del turismo thailandesi sono stati disoccupati, di cui 400.000 erano disoccupati nel primo trimestre del 2021. Il governatore della banca centrale ha affermato che l’industria del turismo potrebbe richiedere “più di cinque anni” Ritorno alla normalità.

L’anno scorso, le entrate turistiche della Thailandia hanno perso circa 50 miliardi di dollari, quando il numero di turisti stranieri è diminuito dell’83% rispetto ai quasi 40 milioni di turisti nel 2019.

Natchakanya Sanguanwong, il manager di Anchan spa, che un tempo riceveva centinaia di turisti ogni giorno, ha affermato che molte aziende non vedranno le entrate dei primi turisti e alloggeranno in hotel approvati dal governo.

“La nostra spa non può essere riaperta perché richiede bollette, personale e affitto”, ha aggiunto.

Manish Prathap, manager del Centara Grand Hotel, ha affermato che il suo resort inizialmente prevedeva un tasso di occupazione di circa il 20% e, quando il piano sarà implementato, il tasso di occupazione raddoppierà.

“Agenti e ospiti inizieranno a sviluppare fiducia e sicurezza nel Phuket Sandbox Project”, ha affermato.

Il responsabile dell’hotel Kamonrat Thudphimai si è detto molto emozionato.

“Mi sono perso le vacanze di Natale”, ha detto. “Speriamo che quei momenti tornino”.

Dichiarazione di non responsabilità: Media convergenti Vorrei ricordarti che i dati contenuti in questo sito Web potrebbero non essere in tempo reale o accurati. Tutti i CFD (azioni, indici, futures) e i prezzi delle valute estere non sono forniti dalle borse, ma dai market maker, quindi i prezzi potrebbero essere imprecisi e potrebbero essere diversi dai prezzi di mercato effettivi, il che significa che i prezzi sono indicativi. Pertanto, Fusion Media non è responsabile per eventuali perdite di transazione che potresti subire a causa dell’utilizzo di questi dati.

Media convergenti Fusion Media o chiunque sia collegato a Fusion Media non sarà responsabile per eventuali perdite o danni causati dall’affidamento a dati, quotazioni, grafici e segnali di acquisto/vendita contenuti in questo sito web. Si prega di comprendere appieno i rischi ei costi associati alle transazioni sui mercati finanziari.Questa è una delle forme di investimento più rischiose.





Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *