Cosa cercare da UAL


Punti chiave

  • Gli analisti stimano che l’utile per azione rettificato per il secondo trimestre dell’anno fiscale 2020 sarà di $ 4,12 e $ 9,31.
  • Il fattore di carico dovrebbe aumentare di anno in anno, ma dovrebbe essere ancora inferiore al livello prima della pandemia.
  • Con la riapertura dell’economia e la ripresa della domanda di viaggi, le entrate dovrebbero aumentare.

Partecipazioni di United Airlines (UAL) Come molte compagnie aeree, l’impatto della pandemia di COVID-19 che l’anno scorso ha quasi bloccato i viaggi aerei si fa ancora sentire. Tuttavia, a causa dell’introduzione di vaccini, dell’allentamento delle restrizioni di viaggio e di decine di miliardi di dollari in fondi di salvataggio federali per fornire supporto finanziario all’industria, le prospettive stanno diventando più rosee. Anche United Airlines, una delle quattro principali compagnie aeree statunitensi, dovrà sopravvivere al nuovo controllo dell’amministrazione Biden.9 luglio del presidente Ordine esecutivo Contiene istruzioni per migliorare la concorrenza, compresa la regolamentazione delle tariffe applicate dai vettori aerei.

Gli investitori avranno una comprensione più chiara della performance finanziaria di United Airlines e delle sue prospettive quando annuncerà i suoi guadagni per il secondo trimestre dell’anno fiscale 2021 il 21 luglio 2021. Gli analisti si aspettano che con l’aumento delle entrate rispetto al punto più basso dello scorso anno soppresso dalla pandemia, la perdita per azione rettificata della compagnia aerea sarà significativamente ridotta.

Gli investitori presteranno attenzione anche al fattore di carico di United Airlines, che è un indicatore chiave utilizzato dalle compagnie aeree per misurare la percentuale di posti passeggeri pagati. Gli analisti si aspettano che il fattore di carico della compagnia aerea sia più del doppio di quello del secondo trimestre dell’anno fiscale 2020, quando ha raggiunto il punto più basso durante la pandemia. Tuttavia, il fattore di carico dell’azienda dovrebbe rimanere al di sotto dei livelli normali prima del picco della pandemia. Il COVID-19 rappresenta ancora una minaccia per l’economia e l’industria. La variante di Delta a più rapida diffusione è la versione più contagiosa del virus e potrebbe smorzare l’entusiasmo di alcuni consumatori per i viaggi aerei.

La performance del titolo United Airlines nell’ultimo anno è rimasta invariata rispetto al mercato più ampio. Dopo i risultati positivi delle elezioni presidenziali statunitensi e l’efficacia del vaccino COVID-19, il titolo ha iniziato a sovraperformare il mercato nel novembre 2020. Ma da allora, le sue prestazioni sono state molto instabili. Dopo aver raggiunto un recente massimo all’inizio di giugno, il titolo ha ceduto i suoi guadagni dalla seconda metà di febbraio 2021. Il rendimento totale delle azioni United Airlines nell’ultimo anno è stato del 33,4%, leggermente inferiore al 34,6% dell’S&P 500.


Fonte: TradingView.

Storia dei guadagni di United Airlines

Le azioni di United Airlines cadono dopo il rapporto Utile per il primo trimestre dell’anno fiscale 2021 E reddito inferiore al previsto. La società ha registrato una perdita rettificata per azione per il quinto trimestre consecutivo. Le entrate sono diminuite del 59,6% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, che è il quinto trimestre consecutivo di calo delle entrate. Nonostante la debole performance, l’azienda ha espresso ottimismo sulla ripresa della domanda di viaggi.

Nel quarto trimestre dell’anno fiscale 2020, United Airlines ha registrato il quarto trimestre consecutivo di perdita rettificata per azione e perdita anno su anno (Crescita di anno in anno) Calo delle entrate. Rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, i ricavi sono diminuiti del 68,7%. La sottoperformance è causata da quella che le compagnie aeree chiamano “la crisi più distruttiva nella storia dell’aviazione”.

Gli analisti si aspettano che United Airlines migliorerà significativamente le sue prestazioni finanziarie nel secondo trimestre dell’anno fiscale 2021, ma i risultati stimati sono ancora inferiori ai livelli pre-pandemia. Si prevede che la compagnia aerea riporti una perdita rettificata per azione, meno della metà della perdita nello stesso periodo dell’anno scorso. Le entrate dovrebbero crescere del 271,5%, interrompendo il continuo calo delle entrate. Ma le entrate trimestrali saranno ancora molto al di sotto del livello generato dalla compagnia aerea prima della pandemia. Per l’intero anno fiscale 2021, gli analisti prevedono che la perdita per azione rettificata della società sarà significativamente ridotta poiché le entrate rimbalzano del 55,2% dopo essere diminuite del 64,5% nell’anno fiscale 2020.

Dati chiave di United Airlines
Stime per il secondo trimestre (anno fiscale) del 2021Il secondo trimestre del 2020 (anno fiscale)Secondo trimestre del 2019 (anno fiscale)
Utile per azione rettificato ($)-4.12-9,314.21
Reddito ($ miliardi)5,5 1.511,4
Fattore di carico (%)70.433.186.0

fonte: Visibile alfa

Indicatori chiave

Come accennato in precedenza, gli investitori presteranno attenzione anche a United Airlines’ Fattore di carico, Questo è un indicatore chiave che rappresenta la percentuale dei posti disponibili dell’operatore occupati da passeggeri paganti. Contrariamente ai fattori di carico bassi, i fattori di carico elevati indicano un’alta percentuale di posti occupati dai passeggeri. Poiché il costo per l’invio dell’aereo in volo è relativamente lo stesso indipendentemente dal fatto che siano 50 o 100 persone, le compagnie aeree hanno un forte incentivo a riempire il maggior numero di posti possibile vendendo più biglietti. Un fattore di carico più elevato significa che i costi fissi della compagnia aerea verranno distribuiti a più passeggeri, rendendo così le compagnie aeree più redditizie. La pandemia ha portato a una riduzione dei viaggi aerei: con il calo del fattore di carico e delle entrate, le compagnie aeree hanno costi fissi elevati, due fattori che si sono combinati per causare enormi perdite.

Dall’anno fiscale 2017 all’anno fiscale 2019, il fattore di carico annuale di United Airlines è rimasto entro un intervallo ristretto dell’82-84%. Ma nell’anno fiscale 2020, a causa del calo della domanda di viaggio causato dalla pandemia, il suo fattore di carico è sceso al 60,2%. Il suo fattore di carico è sceso al 33,1% nel secondo trimestre dell’anno fiscale 2020, quindi è salito al 47,8% nel terzo trimestre e quindi è salito al 55,6% nel quarto trimestre. Dopo un leggero aumento trimestre su trimestre al 56,8% nel primo trimestre dell’anno fiscale 2021, gli analisti prevedono che il fattore di carico di United Airlines salirà al 70,4% nel secondo trimestre dell’anno fiscale 2021, più del doppio rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Tuttavia, questo sarà ancora inferiore di oltre dieci punti percentuali rispetto al livello pre-pandemia. Per l’intero anno fiscale 2021, gli analisti prevedono che il fattore di carico della compagnia aerea è del 71,8%. Questo livello sarà superiore di oltre dieci punti percentuali rispetto all’anno fiscale 2020, ma inferiore di oltre dieci punti percentuali rispetto al livello pre-pandemia.



Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *