Dal 2019, l’indice Dow Jones è aumentato e si prevede che raggiungerà la sua migliore performance nella prima metà dell’anno – shareandstocks.com


Mercoledì, gli indici azionari statunitensi sono stati contrastanti: l’indice Dow Jones e S&P 500 è leggermente aumentato, ma l’indice Nasdaq Composite è sceso l’ultimo giorno di negoziazione del mese e nella prima metà di quest’anno.

Secondo i dati Dow Jones, i tre principali indici azionari statunitensi dovrebbero avere la loro migliore performance nella prima metà dell’anno dal 2019.

Come si comporta il benchmark azionario?
  • Dow Jones Industrial Average
    giù,
    +0,56%

    È salito di 131 punti a 34.424 punti, ovvero lo 0,4%.

  • Indice Standard & Poor’s 500
    punta,
    +0,10%

    Spinto dall’aumento dei beni di consumo di base, è aumentato di 2 punti, o meno dello 0,1%, a 4.294
    XLP,
    +0,63%
    ,
    discrezionale
    XLY,
    +0,19%

    ed energia
    XL,
    +1,17%

    Dipartimento.

  • Indice composito Nasdaq
    Confrontare,
    -0,15%

    È sceso di 15 punti, o 0,1%, a 14.512.

martedì, L’indice S&P 500 ha stabilito un record per la sua 33a chiusura nel 2021, salendo di 1,19 punti, o meno dello 0,1%, a 4.291,80 punti, mentre l’indice Nasdaq Composite è salito di 27,83 punti, o 0,2%, chiudendo a un record di 14.528,33 punti. il 19° record di quest’anno. Il Dow ha chiuso a 34.292,29, in rialzo di 9,02 punti, in calo inferiore allo 0,1%.

Cosa sta guidando il mercato?

L’indice Dow Jones sta recuperando il terreno perduto questa settimana e il mercato in generale sta sospendendo i suoi guadagni, poiché l’aumento dei titoli tecnologici e dei titoli in crescita ha spinto l’indice azionario a livelli record.

Mentre l’economia si riprendeva dalla pandemia di COVID, i rendimenti delle obbligazioni di riferimento sono rimasti entro un intervallo per alcune settimane e il recente rimbalzo è stato almeno in parte dovuto all’allentamento delle preoccupazioni sul tasso di inflazione.

All’inizio di mercoledì, gli investitori stavano analizzando un rapporto su L’occupazione nel settore privato degli Stati Uniti mostra 692.000 posti di lavoro È stato aggiunto a giugno, gettando le basi per il rapporto del Dipartimento del lavoro più attentamente seguito venerdì.

Società di elaborazione automatica dei dati
ADP,
+0,52%

Secondo le previsioni di consenso degli economisti intervistati da Dow Jones e MarketWatch, dopo l’aumento di 978.000 posti di lavoro a maggio, il numero di posti di lavoro nel settore privato negli Stati Uniti dovrebbe aumentare di 550.000 a giugno.

Il rapporto di giugno ha affermato che l’industria alberghiera ha avuto la crescita più rapida delle assunzioni, con un aumento di 332.000 persone. Allo stesso tempo, il numero di dipendenti a maggio è sceso da 978.000 inizialmente segnalati a 882.000, ma è stato comunque il mese migliore da settembre 2020.

Mike Loewengart, direttore della strategia di investimento di E-Trade Financial, mercoledì ha scritto in un commento via e-mail: “Il numero di posti di lavoro nel settore privato questo mese potrebbe aver superato le aspettative, ma tieni presente che è ben al di sotto della revisione al ribasso a maggio.”

Lo stratega ha scritto: “Il lavoro alberghiero ha recuperato il tempo perduto e ha ottenuto i maggiori guadagni questo mese. Stiamo assistendo a segnali di riapertura economica in tutto il paese”.

Mentre gli investitori cercano di determinare in che modo i miglioramenti nel mercato del lavoro influenzeranno i piani politici della Fed, l’occupazione è diventata l’obiettivo principale del mercato.

Più tardi martedì, il governatore della Fed Christopher Waller ha dichiarato a Bloomberg TV: “Prima di prendere sul serio gli aumenti dei tassi di interesse nel 2022, il tasso di disoccupazione deve scendere in modo significativo, altrimenti l’inflazione deve davvero continuare a un tasso molto alto”, ma ha aggiunto. una tale mossa, e ha sottolineato che è opportuno considerare di ridurre i 120 miliardi di dollari di asset acquistati dalla Fed ogni mese, prima di tutto riducendo i 40 miliardi di dollari di titoli garantiti da ipoteca.

Inoltre, un mese dopo aver raggiunto il livello più alto in 47 anni, una misura delle condizioni degli affari nell’area di Chicago ha rallentato leggermente a giugno. Un gruppo commerciale ha detto mercoledì. Il Chicago Business Barometer, noto anche come Chicago Purchasing Managers Index, è sceso da 75,2 del mese precedente a 66,1 di giugno, il valore più alto dal dicembre 1983. La lettura di giugno è la più bassa da febbraio.

Allo stesso tempo, un rapporto dell’Associazione nazionale degli agenti immobiliari sulle vendite di case in sospeso è aumentato dell’8% a maggio rispetto ad aprile rapporto di mercoledì. Gli economisti intervistati da MarketWatch prevedono che le vendite di case in vendita diminuiranno dell’1% a maggio.

I dati sono stati rilasciati dopo lo Standard & Poor’s CoreLogic Case-Shiller National House Price Index. Dimostra che i prezzi sono aumentati ad aprile al tasso più veloce di sempre, Perché gli acquirenti competono per un numero limitato di case.

L’indice nazionale dei prezzi delle case è aumentato del 14,6% nell’ultimo anno, la lettura più alta in più di 30 anni nei dati S&P CoreLogic Case-Shiller. L’indice delle 20 città, che misura i prezzi delle case in un gruppo di grandi città in tutto il paese, è aumentato del 14,9% ad aprile nell’ultimo anno, che è molto più alto del 13,3% del mese precedente.

Quali sono le aziende al centro?
  • General Mills. Sistema d’informazione geografica Poiché le persone non sono riuscite a comprare tanto cibo per le loro famiglie come all’inizio della pandemia, le vendite e i guadagni sono diminuiti nell’ultimo trimestre.
  • Xometry Corporation. Metropolitana di XiamenIl mercato della produzione su richiesta basato sull’intelligenza artificiale ha dichiarato che il suo prezzo di offerta pubblica iniziale è di $ 44 per azione, che è superiore alla fascia di prezzo proposta da $ 38 a $ 42.
  • Società LegalZoom.com. LZ, È stato dichiarato mercoledì che la sua offerta pubblica iniziale era al prezzo di $ 28 per azione, superiore alla fascia di prezzo proposta da $ 24 a $ 27 per azione.
  • Fornitore di banda larga Wow internet, cavo e telefono Wow detto mercoledì Ha firmato due accordi per la vendita di cinque aree di servizio per un totale di 1,8 miliardi di dollari.

  • Holding di calore. curva, Un fornitore diretto al consumatore di abbigliamento femminile taglie forti ha ampliato la sua offerta pubblica iniziale prevista mercoledì, con l’intenzione di emettere 10 milioni di azioni al prezzo di 18-21 dollari USA per azione, che è superiore al precedente piano di 8 milioni azioni.
  • Lucky Coffee Company. Lanesi azione Mercoledì saltato La transazione è stata condotta dopo che il fornitore di caffè con sede in Cina ha pubblicato i suoi risultati finanziari riclassificati per il quarto trimestre del 2019.
  • Huaxing Biological Technology Co., Ltd.. Amministrazione statale della radio, del cinema e della televisione, Ha detto mercoledì che uno studio clinico di fase 1/2 del suo vaccino COVID-19 in bambini e adolescenti di età compresa tra 3 e 17 anni ha dimostrato che il vaccino era sicuro e ha prodotto una forte risposta anticorpale. Imparare È stato pubblicato lunedì sulla rivista medica The Lancet Infectious Diseases.
  • ConocoPhillips poliziotti È stato dichiarato mercoledì che la società aggiungerà $ 1 miliardo al suo programma di riacquisto di azioni nel 2021, aumentando la distribuzione prevista agli azionisti quest’anno a circa $ 6 miliardi, o il 7% del suo attuale valore di mercato.
Come stanno andando gli altri asset?
  • Rendimento dei titoli del Tesoro a 10 anni TMUBMUSD10Y Mercoledì è sceso di 4 punti base a circa l’1,44%. I rendimenti e i prezzi del debito si muovono in direzioni opposte.

  • Indice del dollaro ICE DXYIl tasso di cambio, che misura un paniere di sei principali valute, è aumentato dello 0,3%.

  • I futures sul petrolio salgono, benchmark USA U CL00 È aumentato dello 0,7% a 73,49 dollari al barile.Futures sull’oro GC00 È sceso dello 0,4% a $ 1.755,80 per oncia.

  • Nei mercati azionari europei, l’indice Pan-Continent Stoxx 600 SXXP L’indice FTSE 100 di Londra scende dello 0,5%
    UKX,
    -0,71%

    Un calo dello 0,5%.

  • In Asia, l’indice Shanghai Composite Shanghai Shanghai CommScope L’indice Hang Seng di Hong Kong ha chiuso in rialzo dello 0,5% Indice Hang Seng Ha chiuso in ribasso dello 0,6%, mentre il giapponese Nikkei 225 ioUn calo inferiore allo 0,1%.



Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *