Dopo aver votato “differenze”, le primarie democratiche del sindaco di New York City sono cadute nel caos Reuters


2/2

© Reuters. Foto del file: il 18 giugno 2021, prima dell’elezione del sindaco di New York City ad Harlem, New York City, il cartello REUTERS/Andrew Kelly può essere visto nel primo seggio elettorale

2/2

Autore: Joseph Aix

(Reuters)-Martedì, il primo tentativo di New York City di votare per le classifiche è precipitato nel caos, poiché la Commissione elettorale ha improvvisamente cancellato il conteggio aggiornato dei voti dal suo sito Web poche ore dopo aver pubblicato il conteggio aggiornato dei voti a causa di quello che ha chiamato il numero ” differenza”.

Le elezioni primarie per il prossimo leader della città più grande d’America si sono tenute una settimana fa.I risultati preliminari hanno mostrato che il sindaco del distretto di Brooklyn Eric Adams ha guidato il voto con un significativo ma non insormontabile 10 punti percentuali.

Martedì, quando la seconda, la terza, la quarta e la quinta scelta degli elettori sono state incluse nel sistema di votazione della graduatoria utilizzato per la prima volta nella campagna sindacale, il vantaggio sembrava ridursi a due punti percentuali. Indipendentemente dai progressi di martedì, i risultati finali non dovrebbero essere annunciati fino a metà luglio.

Ma la tabella di martedì ha mostrato che dal giorno delle elezioni sono stati aggiunti altri 140.000 voti, spingendo Adams a lamentarsi delle irregolarità. La Commissione elettorale municipale ha rilasciato una vaga dichiarazione, riconoscendo le “differenze” e affermando che il suo personale sta lavorando per determinare dove sia il problema.

Di notte, il numero totale dei voti è stato cancellato e sostituito da una nota in cui si afferma che i risultati saranno annunciati mercoledì. Il consiglio di amministrazione ha infine rilasciato una nuova dichiarazione intorno alle 22:30, affermando di non aver inavvertitamente omesso di eliminare i voti campione utilizzati per testare il suo software.

I risultati sembrano indicare che la concorrenza si sta riducendo: l’ex direttore sanitario della città Kathryn Garcia ha corso come tecnocrate, classificandosi al secondo posto, mentre l’ex analista di MSNBC e avvocato per i diritti civili Maya Wiley è diventata titolare dello standard Doctrine gratuito, scesa dal secondo al terzo.

Il voto di New York è ampiamente considerato come un test importante per i sostenitori del voto di selezione della graduatoria, poiché consente agli elettori di classificare più candidati in ordine di preferenza.

La maggior parte delle elezioni statunitensi sono “il vincitore prende tutto”, ma alcune grandi città hanno già votato per le classifiche e i sostenitori credono che questo tipo di voto sia più democratico. Paesi come Australia, Nuova Zelanda e Irlanda utilizzano una forma di questo sistema.

Il vincitore delle primarie democratiche diventerà un candidato popolare nelle città in cui i democratici hanno superato i repubblicani di sei a uno nelle elezioni generali di novembre. Con l’aumento della criminalità violenta e le sfide a lungo termine come la disuguaglianza economica e la mancanza di alloggi a prezzi accessibili, il prossimo sindaco dovrà affrontare una difficile ripresa dalla pandemia di coronavirus.

Il sistema di selezione della graduatoria funziona come una serie di ballottaggi istantanei. L’ultimo candidato viene eliminato ei suoi voti vengono ridistribuiti alla seconda scelta degli elettori. Ripetere questo processo fino a quando rimangono solo due candidati e la maggioranza dei voti viene dichiarata vincente.

La scorsa settimana, sulla base dei risultati incompleti annunciati il ​​giorno delle elezioni, Adams ha ricevuto il 32% dei voti preferiti. Wiley ha rappresentato il 22% e Garcia si è classificato terzo con il 19%.

L’ex candidato presidenziale Andrew Yang era quarto e ha ceduto la notte delle elezioni.

Tutti i risultati annunciati questa settimana non includono i circa 125.000 voti di assenza ricevuti, forse sufficienti per modificare il risultato finale.

In una dichiarazione, Adams ha definito l’errore di martedì “deplorevole” e ha affermato di attendere con ansia un aggiornamento accurato.

Garcia ha definito l’errore “profondamente inquietante, mentre Willie ha incolpato il consiglio di amministrazione per la cattiva gestione.” Entrambi hanno invitato i funzionari elettorali a contare ogni voto per garantire la fiducia degli elettori nel risultato.

Il vincitore democratico affronterà il candidato repubblicano Curtis Sliwa nelle elezioni di novembre, il fondatore del Guardian Angel Civilian Patrol.

A causa dell’aumento degli incidenti con sparatorie, la sicurezza pubblica ha dominato la campagna per dare alla gente una prima comprensione di come i Democratici Nazionali potrebbero gestire le questioni di polizia prima delle elezioni di medio termine del Congresso del prossimo anno.

Sebbene alcuni dei suoi concorrenti più liberali abbiano chiesto tagli al budget della polizia dopo la protesta nazionale contro il razzismo nel 2020, l’ex capo della polizia Adams ha promesso di aumentare le pattuglie e rafforzare il dipartimento di polizia.





Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *