Dopo che Biden ha annullato la licenza negli Stati Uniti, l’oleodotto Keystone XL è stato annullato


La costruzione del controverso oleodotto Keystone XL è stata ufficialmente terminata mercoledì, una grande vittoria per gli ambientalisti che lavorano con il progetto da oltre un decennio per intensificare la loro lotta contro lo sviluppo di altri combustibili fossili.

Dopo che Joe Biden ha annullato il permesso di stabilire filiali negli Stati Uniti nella sua prima operazione da presidente, era ampiamente previsto che TC Energy e il governo dell’Alberta avrebbero deciso di chiudere l’oleodotto da 8 miliardi di dollari.

“Rimaniamo delusi e frustrati per lo stato del progetto Keystone XL, compresa la cancellazione del permesso presidenziale per il transito del gasdotto”, ha affermato il governatore dell’Alberta Jason Kenny.

Il progetto, che trasporterà il bitume dalle sabbie bituminose nel nord dell’Alberta alle raffinerie sulla costa del Golfo, è stato opposto fin dall’inizio ed è diventato un simbolo del futuro stallo politico dei combustibili fossili negli Stati Uniti.

È stato bloccato dall’allora presidente Barack Obama nel 2015, che ha affermato che avrebbe minato gli sforzi degli Stati Uniti per combattere il cambiamento climatico. Ma Donald Trump ha firmato un ordine nella sua prima settimana in carica per spingerlo avanti. La decisione di Biden di revocare la licenza ha mantenuto la promessa fatta durante la campagna.

In Canada, i politici hanno fatto pressioni affinché il progetto continuasse e la decisione di Biden è Saluta con frustrazioneCiò è particolarmente vero in Alberta, che detiene una partecipazione di 1,1 miliardi di dollari nel progetto e ha prestato a TC Energy 4,7 miliardi di dollari per coprire i costi di costruzione. Nella provincia canadese sono stati installati circa 150 chilometri di gasdotti.

Il progetto ha impiegato circa 2.500 dipendenti negli Stati Uniti e in Alberta durante il periodo di massima costruzione dello scorso anno. Ma da quando Biden ha deciso di annullare il permesso, le attività di costruzione sono state sospese.

La produzione di miniere di petrolio super pesanti canadesi è più ad alta intensità di carbonio rispetto alla maggior parte delle altre forme di petrolio greggio, il che rende Keystone un obiettivo per gli ambientalisti che credono che i nuovi progetti di oleodotti incoraggeranno la produzione continua di combustibili fossili.

L’analista di Moody’s Gavin McFarlane ha dichiarato: “Keystone XL simboleggia le sfide del settore nell’ottenere permessi e costruzioni per progetti di alto profilo, non solo nel Canada occidentale, ma in tutto il Nord America”.

Anche altri progetti di gasdotti stanno affrontando una seria opposizione. Negli ultimi giorni ambientalisti e polizia si sono scontrati per l’ampliamento dell’oleodotto Enbridge Line 3, che invierà anche altro petrolio canadese a sud.Il futuro dell’oleodotto Dakota Access che trasporta petrolio dalla sezione Bakken Shale del North Dakota al resto degli Stati Uniti rimane indeterminato dopo la sentenza del giudice Ordina un’ulteriore revisione ambientale.

Utilities Dominion Energy e Duke Energy cancellate l’anno scorso Gasdotto per la costa atlantica da 8 miliardi di dollari Il costo del progetto è aumentato vertiginosamente dopo lunghi contenziosi e ritardi.

La resa di mercoledì è stata accolta con favore dai gruppi ambientalisti, che hanno promesso di continuare a combattere contro gli oleodotti in altre parti degli Stati Uniti.

“La lotta per fermare Keystone XL non è mai stata un canale”, ha affermato Kendall Mackey, responsabile della campagna di 350.org. “La cessazione di questo gasdotto di zombi ha creato un precedente per il presidente Biden e gli inquinatori per fermare la Linea 3, Dakota Access e tutti i progetti di combustibili fossili”.

Capitale del clima

Dove il cambiamento climatico incontra affari, mercati e politica. Esplora il rapporto “Financial Times” del Regno Unito qui.

Sei curioso di conoscere l’impegno di sostenibilità ambientale del Financial Times? Scopri di più sui nostri obiettivi basati sulla scienza qui



Source link

Autore dell'articolo: amministrazione2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *