Dopo che i titoli delle infrastrutture sono aumentati drasticamente, gli investitori prestano attenzione ai colloqui di Washington Reuters


© Reuters. Foto del file: Cartello di Wall Street fuori dalla Borsa di New York durante la pandemia di coronavirus (COVID-19) a Manhattan, New York City, USA, 16 aprile 2021. REUTERS/Carlo Allegri

David Randall

NEW YORK (Reuters)-Nella prossima settimana, gli investitori presteranno molta attenzione a Washington per vedere se l’aumento delle azioni societarie che beneficeranno del piano infrastrutturale da 1,7 trilioni di dollari del presidente Joe Biden avrà più spazio per operare.

Le aspettative per la spesa di Washington su ponti, strade e tunnel hanno dato impulso ai cosiddetti titoli value, in particolare i settori industriale e dei materiali, che quest’anno sono aumentati tutti di circa il 20%, in vista del guadagno del 12,5%.

Uno dei maggiori vincitori è il titolo di U.S. Steel (NYSE:) Corp, che è aumentato di quasi il 200% dall’inizio dell’anno, mentre i produttori di acciaio Nucor Le azioni Corp (NYSE:) sono aumentate di circa il 104%.

John Mowrey, chief investment officer di NFJ Investment Group, che gestisce 8,2 miliardi di dollari di asset, ha affermato che se la fattura di spesa su larga scala di Washington non si materializza, questi forti aumenti potrebbero lasciare molti titoli industriali e dei materiali vulnerabili alla svendita.

“La cosa spaventosa è quanto (le bollette di spesa) è stato valutato dal mercato”, ha detto.

Il segretario ai Trasporti degli Stati Uniti Pete Buttigieg ha fissato al 7 giugno la data in cui i negoziati con i repubblicani del Senato devono avere una “direzione chiara”. In caso contrario, ha suggerito che i Democratici al Senato possano proporre progetti di legge sulle infrastrutture più mirati. [L2N2NL2PG]

I leader repubblicani hanno approvato circa 257 miliardi di dollari in nuove spese, mentre è impossibile chiedere sostanziali aumenti delle tasse per finanziare la costruzione di strade, ponti, condutture dell’acqua e altri progetti.

Allo stesso tempo, i democratici progressisti (NYSE:) avvertono che bloccheranno qualsiasi disegno di legge che riterranno inappropriato. [L2N2NL1UT]

I negoziati tra Biden e il principale negoziatore repubblicano, il senatore Shelley Capito, continuano. [L2N2NL2PG]

Mowrey si concentra su aziende che ritiene siano sottovalutate e queste aziende trarranno vantaggio dall’aggiornamento di infrastrutture incentrate sulla tecnologia, come torri di telefoni cellulari e data center.

American Tower Company (NYSE:) è uno dei titoli di Mowrey, che quest’anno è cresciuto del 17%.

Gli investitori hanno acquistato titoli infrastrutturali tra le preoccupazioni per l’aumento dell’inflazione, la continua interruzione della catena di approvvigionamento globale causata dalla pandemia di coronavirus e le politiche di allentamento delle banche centrali che hanno spinto i prezzi delle materie prime ai massimi pluriennali.

Gli investitori che cercano di valutare la minaccia dell’inflazione presteranno molta attenzione ai dati sui prezzi al consumo statunitensi che verranno pubblicati il ​​10 giugno.

I dati sull’IPC molto più alti del previsto hanno innescato una svendita del mercato il mese scorso, portando a un calo dei titoli infrastrutturali, poiché molte persone temono che l’aumento dell’inflazione possa costringere la Fed a iniziare presto a revocare le misure di stimolo.[L2N2N628K]

Tuttavia, secondo i dati di maggio, i fondi negoziati in borsa che scommettono sui titoli infrastrutturali sono l’unico tipo di ETF tematico che attrae afflussi netti positivi. Strada Fu Street Società (codice NYSE:). Nell’anno fino a maggio, gli ETF sulle infrastrutture sono aumentati del 76,1%, più del doppio del ritorno sugli investimenti in altri argomenti come la robotica o la sicurezza digitale.

Dal disegno di legge proposto da Biden di circa 384 miliardi di dollari in spese federali, i servizi pubblici potrebbero trarre i maggiori benefici a lungo termine. banca FuGuo (New York Stock Exchange:) ha sottolineato in un rapporto degli analisti. Tuttavia, la società ha affermato che nei prossimi 6-18 mesi, l’aumento dei rendimenti dei titoli del Tesoro USA potrebbe rendere poco attraente il settore.

La società ha dichiarato: “Il pieno impatto del programma per l’occupazione negli Stati Uniti richiederà diversi anni per tradursi in una crescita delle società di servizi pubblici”.

Portfolio Brian Sponheimer (Brian Sponheimer) ha affermato che gli investitori scettici sul fatto che il Congresso approvi una legge sulle infrastrutture dovrebbero concentrarsi su energia pulita, componenti per auto e produzione e macchinari agricoli.La crescita delle attività legate alle materie prime non è la stessa. Gestore del fondo Gabelli Dividend & Income Trust da 2,4 miliardi di dollari.

Sponheimer ha affermato che almeno fino al 2023, le aziende automobilistiche potrebbero continuare a beneficiare di una domanda superiore al trend perché la carenza globale di semiconduttori e le scorte insufficienti mantengono bassa l’offerta. partecipazioni del suo fondo.

Se i legislatori non riescono a raggiungere un accordo bipartisan sulle questioni infrastrutturali, “c’è motivo di credere che entro il 2022 e il 2023, le sfide della catena di approvvigionamento guideranno la crescita in alcuni mercati”, ha affermato.





Source link

Autore dell'articolo: amministrazione2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *