Emmanuel Macron schiaffeggiato mentre passeggiava per la Francia


Martedì, un uomo ha schiaffeggiato Emmanuel Macron e ha interrotto brevemente il suo movimento durante il tour del presidente francese nelle province prima delle elezioni regionali di questo mese.

Due uomini di 28 anni sono stati interrogati dalla gendarmeria dopo aver sentito un colpo accompagnato dallo slogan monarchico “Monjoy Saint Denis!”E “Abbasso il macronismo!” – una volta era Consegnato da un uomo Tra la folla di curiosi nella città meridionale di Tain-l’Hermitage.

L’Eliseo di Macron ha dichiarato che un uomo “ha tentato di picchiare” il presidente e ha subito ripreso il dialogo e la stretta di mano con la folla dopo l’incidente.La visita è tuttora in corso.

Prima delle elezioni regionali del 20-27 giugno, il partito di opposizione aveva fortemente criticato il “Tour de France” di Macron, credendo che stesse usando il suo status di presidente per promuovere il suo partito repubblicano marchigiano senza essere limitato dai finanziamenti della campagna elettorale.

I suoi sostenitori hanno sostenuto che voleva solo “afferrare il polso del popolo francese” e capire cosa avrebbe potuto ottenere nell’ultimo anno della sua presidenza, che è stata inizialmente segnata dall’organizzazione antigovernativa. Gilet giallo Le proteste sono iniziate nel 2018 e poi la pandemia di Covid-19.

Ma Marina Le Pen, leader del Partito di unità nazionale di estrema destra e politico che dovrebbe essere il suo principale rivale alle elezioni presidenziali del prossimo anno, ha chiesto: “C’è qualcuno in Francia che non capisce che Emmanuel Macron è approfittarne? Il presidente si candida alle elezioni regionali?”

Tuttavia, martedì, politici di ogni ceto sociale si sono riuniti per condannare le violenze contro Macron.

Le Pen ha affermato che “questo tipo di comportamento è inaccettabile e dovrebbe essere completamente condannato nelle democrazie”, mentre Jean-Luc Mélenchon, il partito di estrema sinistra che di solito è un feroce critico di Macron, ha affermato di sostenere Macron. Presidente.

Poco prima dell’incidente, Macron ha chiesto la calma politica. Ha reagito alla previsione di Melangxiong secondo cui un “omicidio o incidente grave” sarebbe stato organizzato nell’ultima settimana della campagna presidenziale del prossimo anno per demonizzare i musulmani, e poi gli esponenti di destra hanno rilasciato un video che prendeva in giro i sostenitori di Melangxiong.

Macron ha detto martedì: “I partiti di opposizione possono esprimere liberamente le loro opinioni nelle democrazie, ma d’altra parte è per porre fine alla violenza e all’odio”. I francesi hanno bisogno di qualcos’altro, sono stanchi della crisi e delle cattive notizie. “

Sebbene Macron sia a volte accusato di essere arrogante e fuori dal mondo dai suoi critici, gli piace andare in giro, discutere o parlare con gli spettatori mentre viaggia attraverso il paese. È noto tra i critici perché una volta ha detto a un giardiniere che ha visitato il Palazzo dell’Eliseo durante l’Open Day culturale lamentandosi della mancanza di lavoro e che avrebbe potuto trovare un lavoro in un ristorante o in un hotel. Attraversare la strada.

Macron non è il primo presidente francese a subire violenti attacchi in luoghi pubblici. Nicolas Sarkozy è stato a volte maltrattato e trattato in modo rude. Durante la parata militare per la Festa Nazionale nel luglio 2002, un attivista di estrema destra ha cercato di sparare a Jacques Chirac con un fucile da 0,22, ma ha sbagliato il colpo ed è stato successivamente condannato al carcere.





Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *